Agf - Delay

Agf - Delay

Gli strani sintomi di un duo di successo

intervista di Luigi Milani

In occasione della recente pubblicazione di Symptoms, nuovo album della coppia Agf/Delay, grazie ai buoni uffici di Meike Nolte, infaticabile PR della BPitch Control di Ellen Allien, ho raggiunto i coniugi Ripatti. Per l'occasione Antye Greie, o Agf se preferite, si è trasformata in spigliata portavoce del duo (si sa, dei due Delay è il più riservato...).

Una domanda preliminare per entrambi: le vostre personalità artistiche sono molto forti e... di non poco peso, direi! Come riuscite a gestire il flusso dei vostri personali input creativi?
Grazie per la domanda! Diciamo che ci riusciamo... Lavoriamo e viaggiamo molto, entrambi dominati dal desiderio di creare un linguaggio sonoro unico; guardiamo un sacco di film, Sasu legge parecchi libri, io leggo molto su internet. Mi pare che facciamo molto, così deve per forza uscirne qualcosa di buono!

"Symptoms" è uscito dopo un lungo intervallo dall'album precedente: una scelta precisa o il risultato di un percorso naturale?
Altri lavori, progetti e differenti priorità, direi. Ho anche dato alla luce nostra figlia, ci siamo trasferiti in Finlandia, ma soprattutto abbiamo avuto bisogno di tempo per capire a cosa volessimo davvero collaborare. Finché un giorno ci siamo detti: mmm, forse dovremmo fare un altro disco assieme e a quel punto tutta la follia si è rimessa in moto di nuovo...

Questo nuovo lavoro coinvolge molto l'attenzione dell'ascoltatore, catturandolo con frequenti cambiamenti nella struttura dei pezzi: è un possibile nuovo corso nella vostra musica?
Con questo progetto ci eravamo ripromessi di raggiungere l'apice delle nostre potenzialità come autori, compositori e produttori allo stesso tempo, coadiuvandoci l'un l'altro al massimo livello. E tuttavia non credo che siamo davvero riusciti a esplorare a fondo tutto il nostro potenziale, ma ci stiamo arrivando. Tutti e due abbiamo sentito molto il fascino della struttura pop con un versante sperimentale: il crossover è la disciplina più difficile, lo sai.

Synth-pop, trip-hop, dub, minimal-techno... in quali di questi campi vi sentite (o non vi sentite affatto) più a vostro agio?
Prendiamo ciò che viene, non ci interessa realmente un campo in particolare.

Qual è il ruolo del computer nella vostra musica? E' parte stessa della composizione o è solo uno strumento avanzato?
C'è molto di entrambi gli aspetti: sia io che Sasu proveniamo da un background analogico, lui come batterista e percussionista e io come vocalist, ma siamo soliti scrivere musica con il software, nel software. E' ciò che facciamo, sì.

Come è iniziata la collaborazione tra voi?
Nel 2000, al Popkomm di Cologna, salii sul palco per dire a Vladislav Delay che il suo concerto mi era davvero piaciuto molto; siamo rimasti in contatto e poi, dopo qualche anno, siamo diventati una famiglia. Avevamo pensato di collaborare già prima di cominciare a frequentarci, e poi... beh, c'è voluto qualche anno. Ora lavoriamo spesso assieme.

"Symptoms" è il vostro primo lavoro con la BPitch Control di Ellen Allien: come siete entrati in contatto con questa etichetta?
Sono stata in tour con Ellen nel 2003 in Sud America e siamo diventate amiche e reciproche ammiratrici. Da allora abbiamo cercato di collaborare, così sono stata coinvolta nella realizzazione dellattuale sito della BPitch, e ho prodotto l'ultimo album solista di Ellen, "Sool", nel 2008. Ellen continuava a chiederci materiale nostro, così le abbiamo proposto questo album.

In questo periodo di crisi generalizzata, avete qualche suggerimento per mantenere vivo il mondo della musica?
Credo che il mondo musicale sia molto vitale, solo che è difficile rendersene conto, con tutta la merda che c'è ovunque...

Grazie, Agf/Delay, per la bella musica e per tutto l'eccitante rumore che continuate a produrre per noi.
Grazie a voi per l'ascolto!

Discografia
 AGF/DELAY

 

  

 

Explode (Agf Producktion, 2005)

8

Symptoms (Bpitch Control, 2008)

7,5

   
 AGF/ZAVOLOKA  
   
 Nature Never Produces The Same Beat Twice (Nexsound, 2006)

7

  

 

 AGF/SUE. C  
   
 Mini Movies (Asphodel, 2006)

7

   
 AGF

 

  

 

 Head Slash Bauch (Orthlorng Musork, 2002)

 

 Westernization Completed (Orthlorng Musork, 2003)

 

 Language Isw The Most (Quecksilber, 2004)

 

Words Are Missing (Agf Producktion, 2008)

8

 Dance Floor Drachen (Agf Producktion, 2008)

7,5

 Einzelkämpfer (Agf Producktion, 2009)  7,5
Gedichterbe (Agf Producktion, 2011)

8,5

 Beatnadel (Agf Producktion, 2011)

7,5

 Source Voice (Line, 2013)

8

pietra miliare di OndaRock
disco consigliato da OndaRock

Agf - Delay su OndaRock
Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.