Genesis P- Orridge

Genesis P- Orridge

Cronache di ordinaria pandroginia

intervista di Andrea Indovini, Marco Nardini
"Venite adesso!". La manager di Electric Priest, l'agenzia italiana degli Psychic Tv, ci guida dentro il locale vuoto, dove ci accomodiamo su un divanetto. Con una bottiglia di vino rosso in mano, ci raggiunge pochi minuti dopo uno degli artisti più controversi della storia della musica: Neil Andrew Megson, alias Genesis P-Orridge. Nei suoi occhi a palla grigi c'è tutta la sperimentazione dei Throbbing Gristle, la nascita dell'industrial, la video-arte, fino all'immersione nel rock psichedelico. Si siede accanto a noi e beve dalla bottiglia, sorridendoci. Addosso ha un vestito nero con teschi e rose bianche, sul braccio Lady Jaye. Ricambiamo i sorrisi e in un attimo siamo a nostro agio, come se fossimo seduti in salotto con l'amica "pazza" di mamma, quella che si è trasferita all'estero dopo la laurea e a cinquant'anni non si è ancora sposata.

Quindi, che dobbiamo fare? Farete delle stupide osservazioni su di me? (ride) 
No, no, nessuna stupida osservazione, cercheremo di fare solo un po' di domande...
Sono passati più di vent'anni dalla nascita degli Psychic Tv e ci chiediamo come siate riusciti a far evolvere ulteriormente il concetto di psichedelia unito all'elemento della video-arte.
Se si ascoltano gli album in studio degli Psychic Tv, c'è sempre stato un certo riferimento psichedelico, ma in senso allegorico è diventato più forte. Accadde nel 1995, quando venni quasi ucciso in un incendio a Los Angeles, e Lady Jaye mi disse "non hai più bisogno di fare musica, ma se lo vuoi, fai solo quello che ami veramente, non badare al tuo pubblico, fai solo ciò che ti piace". Io risposi che il mio genere preferito era "psychedelic-garage-rock" degli anni 60, e lei: "Ti piace quello? E allora fallo!".
Da quel momento, ha cominciato a mandarmi dei nastri, quando viveva a New York e io ero ancora in California, pieni di una sorta di garage anni 60 rarissimo e fantastico, e mi son trovato a pensare "Cavoli, ‘sta roba è stupenda!". La mia prima collezione di dischi, che comprendeva un sacco di queste cose, fu rubata quando mi esiliarono dall'Inghilterra, perciò dovetti ricominciare tutto daccapo a collezionare quei dischi, ma era come se fossi ritornata quindicenne, come se riscoprissi quella musica. Ne divenni ossessionato, rimanendolo fino ad oggi. Praticamente, quando sono a casa, mi viene sempre da ascoltare musica che va dal ‘63 al ‘69 e questo mi basta. Ed è grandioso come la gente lo ami, riesca a percepire nella musica quella passione e gioia che sento e vedo io, perciò credo che stia provando a fare la cosa giusta, ma fu Lady Jaye quella che più mi incoraggiò a fare questo.
Ora, in qualche modo, ho chiuso il cerchio. Siamo di nuovo qui ed è il 1969, anche se sappiamo che è il 2009, perché anche se sono passati quarant'anni non è cambiato nulla, la sensazione è la stessa. Inoltre, la nuova formazione con le due nuove ragazze è fantastica. Prima che cominciassimo il tour, non avevano mai provato con me. Ero in Nepal, in vacanza a Katmandu, perciò stavano provando senza che io fossi presente, e hanno dovuto imparare tutta la musica senza sentire la parte vocale, incontrandomi per la prima volta al primo concerto che abbiamo fatto.  
Quindi vai ancora a Katmandu ogni tanto?
Sto facendo costruire una casa lì e ci sono ritornato per quasi due mesi prima che noi cominciassimo il tour coi Throbbing Gristle in America. Ah, diciamo noi, perché sono io e Jaye naturalmente, si capisce.
Quindi siamo stati in Nepal a cercare dei terreni dove costruire la casa. Noi vogliamo costruire una sorta di comune alternativa dell'arte, in modo che tutti quelli che conosciamo, tipo chi desidera scrivere un libro o semplicemente si vuole concentrare sulla pittura o la composizione di canzoni, basta che arrivi a Katmandu, chiami il nostro numero di telefono e può soggiornare gratuitamente per tutto il tempo che desidera.
Ci sarà anche un cuoco, qualcuno addetto alle pulizie, di modo che ci si possa concentrare senza distrazioni sulla creatività.Tutti quelli che arrivano sono i benvenuti. Avremo delle camere da letto extra e altri spazi per le persone che vengono. E se riescono ad arrivarci significa che meritano di visitarla, perché è costoso, è un lungo viaggio, ma ne vale la pena.  

Tutto ciò che fai, deriva sempre dall'idea di fondo della collaborazione...
Ciò che sta succedendo al mondo ora, la ragione per cui è così incasinato, è a causa della cupidigia e dell'egoismo. La gente dice: "È mio! È mio! Sono io il genio brillante e ho fatto tutto da solo! Questo è mio e no, no, no non ne avrai neanche un po'!". Sai, questa è la ragione per cui tutto è andato a puttane.
I governi hanno finito per rendere noi, il popolo, come uno specchio del Grande Governo. Tendono a riflettere i media e i media ci dicono: "Siate avidi! Siate egoisti!". Quindi siamo qui per dire no, questo è il modo sbagliato per farlo. Si può realmente condividere ciò che si possiede ed essere liberi. Non è meraviglioso?
Ma la gente ha paura di questo. Siamo stati addestrati a essere dei consumatori e invece che cercare di tutelare le piccole cose che abbiamo da soli, dovremmo dire: "Se ho una piccola cosa e i miei sei amici hanno una piccola cosa, allora assieme abbiamo una grande cosa, mentre da solo ho ancora solo una piccola cosa". Perciò, è meglio una cosa unica o tante piccole cose assieme che fanno una grande cosa?

Il problema è che la gente ha paura di rischiare.
Sì, alle persone è stato fatto un abile lavaggio del cervello da parte dei media, soprattutto dalla televisione. Quando si guarda ciò che la televisione ha fatto, si può immaginare, ad esempio, fra un migliaio di anni gli alieni che vengono sul nostro pianeta e dicono: "Mio Dio, che avevano in mente, quando hanno lasciato che la televisione dominasse loro, i loro desideri e le loro idee su ciò che è possibile fare? Vivere dominati da Mtv?". Abbiamo i reality, che naturalmente sono del tutto fasulli, non è affatto la realtà, e se li avete visti, sapete che è tutto manipolato e completamente falso.
Sai, forse oggi con la tecnologia, internet, è possibile crearsi i propri spazi e comunicare in modo adeguato con un gruppo di persone. Il che mi sembra un buon inizio.
Certo queste cose sono a disposizione delle persone, ma purtroppo la maggior parte di esse pensa "ah, utilizzerò MySpace in modo che io possa sentirmi una star, una celebrità. Ah, cavoli, ho 5000 amici, questo mi rende speciale!". Non è questa l'idea. L'idea è quello che dicevate, cioè la creazione di una rete, la condivisione e il dire "ecco ho un'idea, che ne pensi?", "sì, mi piace, facciamolo insieme". Questo è il vero potere di internet.
Pensavamo, appunto, a questo e alle possibilità di internet: quando Lady Jaye è venuta a mancare inviammo un messaggio sul MySpace dei Thee Majesty...
E li abbiamo tenuti tutti. È stato uno di quei momenti molto speciali. Non potevamo credere quante persone come voi - e vi ringrazio tra l'altro - che hanno scritto per Lady Jaye e sono stati veramente amorevoli riguardo ciò che è accaduto. È stato incredibile! Abbiamo ricevuto centinaia di messaggi veramente belli e ho pensato "dio, spero che lei possa veramente vederli!". Sarebbe rimasta senza parole.
Così, lei è ancora fonte di ispirazione, come avrai intuito. L'intero video del concerto è praticamente incentrato su di lei.

Questo era ciò che stavamo per chiederti: della perdita di Lady Jaye e di come avesse cambiato e influenzato la tua musica.
Mi ha quasi ucciso. I primi sei mesi siamo stati a letto. Io non lo ricordo neppure. Ero così traumatizzato... Ma la famiglia estesa, che è cresciuta attorno agli Psychic Tv, si prese proprio cura di me. La gente arrivava e viveva in casa con me e cucinava per me, mi prendeva e mi portava in giro. Io non ricordo, ma è stato incredibile quanto affetto e sostegno ho ricevuto. Fu una cosa molto potente. Abbiamo pensato: "Cavoli, dobbiamo fare uso di questo, dobbiamo tenere presente e rispondere e accettare questa incredibile famiglia estesa".
Gen e Jaye stanno cercando di dire la verità, anche se è doloroso. Ma ce la faremo. Dunque, dopo circa sei mesi abbiamo ricevuto una telefonata da una radio pubblica nazionale americana, dove ci dicevano: "Pensate sia possibile fare un concerto in diretta alla radio per commemorare Lady Jaye?". E abbiamo pensato: "Oh dio, è da allora che non suoniamo". Ma poi ci siamo detti "lei vorrebbe che lo facessimo", e avevamo abbastanza canzoni scritte dall'ultimo tour prima della sua scomparsa, lei aveva già preparato tutti i campioni che abbiamo, così abbiamo pensato "proviamoci!". Siamo andati a Filadelfia, dove hanno questo sorprendente studio, proprio come i vecchi Abbey Road. Abbiamo suonato dal vivo e il nuovo album è fondamentalmente quella live session. Quindi tutto è accaduto per via di Lady Jaye e per lei è stato fatto, compreso un film documentario su me e lei a cui abbiamo lavorato per quattro anni, che probabilmente si chiamerà "La ballata di Lady Jaye e Genesis", sulla falsariga di John Lennon e Yoko Ono. Jaye ha sempre detto che ciò per cui voleva essere ricordata era una delle più belle storie d'amore e ora questo si sta avverando. Infatti con tutti i messaggi che abbiamo ricevuto da voi e da tutti gli altri, scriveremo un libro intitolato "Il libro d'amore di Lady Jaye". Ci metteremo tutti questi messaggi e le cose che ha scritto lei, le sue poesie e le sue fotografie.
Quindi, lei è ancora lì, ci mostrerà ancora dove andare. Lei è la batteria e ha tutta l'energia per farlo.

Quanto è importante il confine tra la mutazione del corpo e il tuo sviluppo artistico? Tipo, se avessi fallito artisticamente (ovviamente cerchiamo solo di supporre questo, nessuno lo penserebbe!) continueresti comunque a esplorare tutto ciò, compresa la pandroginia?
Beh, veramente la pandroginia è quello che si potrebbe definire il progetto finale. E ancora una volta, è stato merito di Jaye. Il primo giorno che ci siamo incontrati mi ha messo i suoi vestiti e quando ci siamo sposati, venerdì 13 giugno del 1995, mi ha comprato un vestito da sposa e lei si è vestita da sposo, con tanto di baffi disegnati. Insomma lei era proprio geniale. Jaye ha avuto più influenza positiva su ogni aspetto della mia vita di chiunque altro. Quello che aveva di speciale, non era dovuto al fatto che stesse con me, in effetti era proprio il contrario. È stata lei a rendermi più speciale e a far chiarezza su quello che volevo.
Senza di lei avremmo smesso già nel ‘93-‘94. Avremmo lasciato perdere completamente.

Quindi sei tornato con gli Psychic TV nel 2003 grazie a lei?
Sì, assolutamente.

È successa la stessa cosa pure con i Throbbing Gristle? Sappiamo che è un argomento piuttosto controverso.
No, ma a un certo punto Jaye mi disse: "Non credi sia veramente stupido che tu e Cosey non vi parliate? Voglio dire, c'era un periodo in cui vi volevate veramente bene, perché non le scrivi e dici di cercare di dimenticare i dissapori e di ritornare a essere amici?". Ho scritto e Cosey mi ha risposto. In quel momento ci siamo ritrovati di nuovo.
E funziona tutt'ora?
Il tour appena fatto in America è stato davvero grandioso, considerando che c'era un sacco di attrito all'inizio. Dopo Parigi, abbiamo davvero passato dei brutti momenti. Abbiamo scritto a Chris & Cosey e Sleazy e gli abbiamo detto: "Così non può funzionare. Ci sentiamo come degli outsider e voi tre siete una cosa a parte, non abbiamo alcun potere, nessuna voce. E, a essere sinceri, hanno veramente preso a cuore il problema e sono ritornati a essere davvero amichevoli e collaborativi. Si sono veramente impegnati a ricostruire nuovamente l'amicizia con me. E questo ha reso tutto molto più divertente. Sia il lavoro che la musica: tutto è diventato qualitativamente superiore.
Succede veramente qualcosa di speciale quando si riuniscono i Throbbing Gristle. Quando noi quattro siamo assieme, questa è la chimica, come si dice, e si tratta di una cosa che non si può comprare. È qualcosa che non si può creare consapevolmente. È proprio una benedizione incredibile. Così, quando noi quattro siamo insieme, anche se ci detestiamo fino al midollo, non appena cominciamo a suonare, immediatamente tutto va bene. E nessuno di noi sa perché. È semplicemente un miracolo.

Pensiamo che stiate di nuovo ricevendo l'attenzione che vi meritate per tutto quello che avete fatto negli ultimi trent'anni.
Ma c'è pure qualcos'altro. Cos'è che spinge molte persone ad ascoltare i Throbbing Gristle dopo trentacinque anni?
Cioè, il fatto che quando siete riuniti, accade qualcosa di speciale?
È anche perché il mondo è in crisi, di nuovo, come nel 1975 quando abbiamo fondato i TG, la Gran Bretagna almeno era in crisi. La settimana lavorativa era di tre giorni, i minatori erano in sciopero, l'elettricità veniva tolta ogni settimana per tre giorni, abbiamo avuto il più alto tasso di disoccupazione sin dalla Depressione, ci sono stati scontri per le strade e così via. Ed è nato il punk-rock e i TG si sono formati a causa di questa crisi. Ora il mondo è ancora in crisi, chiunque con un cervello potrebbe dire che abbiamo incasinato tutto. Il materialismo e il capitalismo non hanno funzionato, il comunismo non ha funzionato, quindi che cosa hanno creato? Il Capitalismo Totalitario, il peggiore dei peggiori. Tutti stanno copiando questa idea di una rigorosa legislazione e una sorta di controllo totalitario e di avidità. Non si rendono conto che, con risorse limitate, un tipo di crescita infinita è impossibile. C'è un limite e quel limite sono le risorse. E questo mito che si può avere più prodotto e un maggior numero di consumatori ogni anno è semplicemente impossibile. Quindi hanno trascinato il mondo a un punto di non ritorno, e non c'è niente che possano fare.

Ma la cosa triste è che proprio loro hanno il potere...
Hanno armi, hanno l'esercito, la polizia, tutto qui. Non hanno avuto la capacità di intimidire le persone con la violenza, effettiva o giuridica che sia. Nessuno li ascolta. Tutti sanno che i politici mentono. Nessuno crede a quello che dicono, e se lo fanno, sono degli stupidi. Quindi, è solo paura, tutto è basato sulla paura. "Se non fate quello che diciamo, vi arresteremo o metteremo in prigione o vi faremo scomparire", si sa.
Il problema è che ci siamo abituati a essere infarciti delle loro idee, in un certo senso.
L'abbiamo avuta facile a un certo punto, ma non è facile. D'altro canto, se si sceglie di condividere e trovare solo veri amici e creare una rete di piccole dimensioni, si possono fare cose incredibili. Bisogna instradarla nella creatività, nella ricerca della saggezza e della verità, è lo stesso con la sessualità o l'identità di genere. A che importa alle forze di polizia o d un politico di dirmi quello che faccio a letto o quale aspetto deve avere o meno il mio corpo, oppure se deve o non deve essere decorato?Come osano? Guardano ciò che chiamano società primitiva, tribale, e la ridicolizzano, ma in realtà esse sono più complesse, perché trovano il modo di includere i rituali e la sessualità e l'iniziazione. Così che è tutto parte di un modo di vivere con devozione, è uno stile di vita spirituale.
Ritieni quindi che la controversia legata al tuo personaggio sia tutta dovuta a questo?
Sì, ma non con la gente come voi. I fan non hanno mai avuto alcun problema con i miei cambiamenti. Se penso a questo proposito, dove vivevamo a Brooklyn, mi hanno prima conosciuto come il marito di Lady Jaye che veniva dall'Inghilterra. L'unica cosa che è accaduta è stato in farmacia quando mi hanno detto: "Penso che ora dovremmo chiamarla Miss P-Orridge". Questi due ragazzi pakistani veramente carini, sono stati educati e mi hanno detto questo. Nessun altro l'ha mai nemmeno accennato. Quindi, siamo tutti qui a vivere nel ghetto e non interessa a nessuno, tranne che ai pochi idioti che hanno il potere. È molto più facile di quanto possa sembrare, convertire le persone a diversi modi di vedere il mondo. 
Dobbiamo attraversare questo cambiamento drammatico per fare le cose in modo migliore?
Ma non è difficile, non è difficile! 
Nel senso, è drammatico per quelle persone che sono abituate a questo modo di pensare.
Sì, beh, gli è stato fatto il lavaggio del cervello, quindi dovremmo prima trovare un modo per mandare in cortocircuito ogni stazione televisiva! Ovviamente, non pensate che la televisione abbia arrecato un sacco di danno? Sì, è un po' divertente, ma nella maggior parte dei casi è dannosa. Internet potrebbe spezzare il potere. YouTube è un fenomeno straordinario. C'è molta speranza. 

Un'ultima domanda. Abbiamo parlato di cose incredibili negli ultimi trenta minuti, quali sono le piccole cose che ancora ti eccitano e ti entusiasmano, oggi?
Wow, tutto! C'è sempre Jaye. Inoltre, pensare a ciò che è possibile. Amo sognare a occhi aperti. Basta, cos'altro potremmo fare? Che altro si potrebbe pensare? In quali ridicoli modi potremmo dire questo o quello? Oppure quale immagine potremmo creare che abbia il potere di far fermare le persone a riflettere? Quindi è tutto in fondo basato su come pensare e come creare il pensiero in altre persone. Il che è eccitante e non finisce mai, è infinito. E quando non ci sarò più, ci sarà qualcun altro che lo farà... Voi! E lasceremo come eredità migliaia di bambini e loro prenderanno quello che pensano che abbiamo detto abbia un senso e avranno il messaggio e lo condivideranno, continuando a cambiare il mondo che, si spera, sarà sempre migliore.
In un certo senso, quello che sta succedendo ora è molto positivo, questo crollo della politica e dell'economia è una cosa meravigliosa. Sarà doloroso, ma è una buona cosa, perché abbiamo vissuto in questa fantasia per vent'anni, in Occidente in particolare, non ovunque. Se vai in Nepal, vi sono ancora persone che sono derelitti, veri mendicanti, il salario medio è di 140 $ l'anno! Fondamentalmente, la maggior parte del mondo vive solo per poter mangiare, questo è tutto quello che fanno, è cercare di mangiare, solo quello. Non deve essere così. Se faremo ciò di cui abbiamo parlato, la condivisione di gruppo, se tutti lo facessero, non ci sarebbe quasi nessun affamato.

Beh, mi spiace ma ora devo proprio andare a fare le valigie...

Discografia
 THROBBING GRISTLE  
   
The Second Annual Report (Industrial Records, 1977)

 

D.O.A. The Third and Final Report (Industrial Records, 1978)

 

20 Jazz Funk Greats (Industrial Records, 1979)

 

Heathen Hearth (Industrial Records, 1980)

 

 Something Came Over Me/Subhuman (7", Industrial Records, 1980)

 

 Adrenalin/Distant Dreams (7", Industrial Records, 1980)

 

 Funeral In Berlin (10", Zensor Records, 1981)

 

 Discipline (12", Industrial Records, 1981)

 

Journey Through A Body (Mute, 1982)

 

Mission of Dead Souls (live, Fetish Records, 1981)

 

 Greatest Hits (antologia, Rough Trade, 1981)

 

 Special Treatment (Live at Cryptic One in 1978, Mental Decay, 1984)

 

 In The Shadow Of The Sun (Illuminated Records, 1984, Mute, 1993) 
 TG Cd1 (Lp in studio del 1979, Grey Area of Mute, 1986)

 

 Sacrifice (Live in 1979, Castle Communications, 1986)

 

 Greatest Hits (Mute, 1990)

 

 Live Volume 1, 1976-1978 (The Gray Area of Mute, 1993)

 

 Live Volume 2, 1977-1978 (The Gray Area of Mute, 1993)

 

 Live Volume 3, 1978-1979 (The Gray Area of Mute, 1993)

 

 Live Volume 4, 1979-1980 (The Gray Area of Mute, 1993)

 

 The First Annual Report of Throbbing Gristle (inediti del 1977, Get Back, 2001)

 

 TG 24 (Boxset 24 cd, Novamute, 2002)

 

 Mutant TG (remix, Novamute, 2004)

 

 TG Now (Ep, Limited Edition, Grey Area of Mute, 2004)

 

 A Souvenir Of Camber Sands (Live December 2004, Grey Area of Mute, 2004)

 

 TG + (Boxset 10cd, Grey Area of Mute, 2004)

 

Part Two - The Endless Not (Mute, 2007)

 

 The Third Mind Movements (Industrial Records, 2009)  
   
 PSYCHIC TV  
   
Force The Hand Of Chance (1982)
 
Themes (1982) 
 
Dreams Less Sweet (1983)
 
 Those Who Do Not (Gramm, 1984)
 
 A Pagan Day (Temple, 1984)
 
 Themes 2 (1985)  
 
 Mouth Of The Night (1985)
 
 Themes 3 (1986)  
 
Allegory And Self (Cd, picture disc, 1988) 
 Jack the Tab - Acid Tablets Volume One (cd, picture disc, 1988)
 
 Tekno Acid Beat (1988)
 
 Kondole (1989) 
 
 At Stockholm (1990)
 
 Towards Thee Infinite Beat (1990)
 
 Beyond Thee Infinite Beat (1990)
 
 Direction Ov Travel (1991)
 
 Ultrahouse The L.A. Connection (1991)
 
 Cold Dark Matter (1992)
 
 Peak Hour (1993)
 
 A Hollow Cost (1994)
 
 AL - OR - AL (1994)
 
 Cathedral Engine (1994)
 
 Sugarmorphoses (1994)
 
 Ultradrug (1994)
 
 Hex Sex: The Singles Part 1 (antologia, 1994)
 
 Beauty From Thee Beast - Thee Best Ov Psychic TV and Genesis P-Orridge (antologia, 1995)
 
 Sirens (Ultradrug - Thee Sequel) (1995)
 
 Godstar: The Singles - Pt. 2 (antologia, 1995)
 
 Breathe (1996)
 
 Cold Blue Torch (1996)
 
 Trip/Reset (1996)
 
 The Origin Of The Species: A Supply Of Two Tablets Of Acid (2xcd, antologia, 1998)
 
 Best Ov: Time's Up (antologia, 1999)
 
 Origin Of The Species" Volume Too!: A Second Supply Of Two Tablets Of Acid (2xcd, antologia, 1999)
 
 Origin Of The Species Volume III: The Final Supply Of Two Tablets Of Acid (2xcd, antologia, 2002)
 
 Godstar: Thee Director's Cut (2xcd, antologia, 2004)
 
Hell Is Invisible... Heaven Is Her/e (2007)
 
 Psychic TV/PTV3 - Mr Alien Brain vs. The Skinwalkers (cd & Dvd, 2008)
 
pietra miliare di OndaRock
disco consigliato da OndaRock

Genesis P- Orridge su OndaRock
Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.