Hauschka

Abandoned City

2014 (Temporary Residence) | modern classical

Il prodigioso "pianista preparato" a un passo dalla perfezione formale, non senza effetti collaterali
Non é stato trovato ancora nessun titolo acquistabile
http://webservices.amazon.it/onca/xml?AWSAccessKeyId=AKIAI2VGX6PRTM7LTNLQ&Artist=Hauschka&AssociateTag=ondarock-21&Operation=ItemSearch&ResponseGroup=Large&SearchIndex=Music&Service=AWSECommerceService&Timestamp=2019-04-21T14%3A58%3A51Z&Title=Abandoned%20City&Version=2011-08-01&Signature=v0x4uH6lE433C6kXKLbRS3FAI4Fl4FyLexji7lL%2Frzs%3D
  • Tracklist
  1. Elizabeth Bay
  2. Pripyat
  3. Thames Town
  4. Who Lived Here?
  5. Agdam
  6. Sanzhi Pod City
  7. Craco
  8. Bakersville
  9. Stromness


Hauschka su OndaRock
Recensioni

HAUSCHKA

What If

(2017 - City Slang)
Il solista tedesco trova l'equilibrio ideale tra piano preparato ed elettronica

HAUSCHKA

Salon des amateurs

(2011 - Fat Cat)
Il compositore tedesco sposa il minimalismo con un colorato mondo folktronico

HAUSCHKA

Ferndorf

(2008 - Fat Cat)
Introspezione "cameristica" per Volker Bertelmann

HAUSCHKA

Room To Expand

(2007 - 130701)
I delicati intrecci pianistici di Volker Bertelmann

Hauschka on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.