20-05-2013

Manic Street Preachers al lavoro su due nuovi album

di Mattia Villa
Parlando ai giornalisti a margine degli Ivor Novello Awards, il cantante dei Manic Street Preachers James Dean Bradfiel ha dichiarato: "Abbiamo teoricamente finito il primo, che è totalmente acustico... ha un'anima soul, con fiati stile Rolling Stones. Il primo singolo è molto positivo, ma ci sono anche momenti più scuri". Bradfield ha inoltre svelato che sia Cate Le Bon che Richard Hawley compariranno nel nuovo disco. Il secondo Lp, sempre secondo quanto detto, suonerà molto più aggressivo e sperimentale. 

La band gallese non pubblica nuovi album in studio dal 2010 con "Postcards From A Young Man", mentre l'anno successivo era stata pubblicata la raccolta, molto rappresentativa, di singoli "National Treasure"



Manic Street Preachers su OndaRock
Recensioni

MANIC STREET PREACHERS

Resistance Is Futile

(2018 - Columbia)
I Manics tornano al proprio lato più radiofonico e adatto ai concerti da arena

MANIC STREET PREACHERS

Futurology

(2014 - Columbia)
Il trio gallese esplora nuove strade senza snaturare il proprio stile

MANIC STREET PREACHERS

National Treasures

(2011 - Columbia)
Una fotografia panoramica, per larghi tratti fedele, del percorso artistico della band gallese

MANIC STREET PREACHERS

Postcards From A Young Man

(2010 - Columbia)
I Manics tornano al loro lato pi¨ pop, ma mancano ispirazione e vitalitÓ

MANIC STREET PREACHERS

Journal For Plague Lovers

(2009 - Columbia)
Il ritorno della band gallese, prodotto da Steve Albini

MANIC STREET PREACHERS

The Holy Bible

(1994 - Epic)
Testi al vetriolo e violenti inni elettrici per l'album maledetto della musica inglese anni Novanta

News
Live Report
Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.