29-06-2014

La scomparsa di Bobby Womack

di Claudio Fabretti

Bobby Womack, una delle figure più influenti del soul, è morto a 70 anni. L'artista americano, malato di Alzheimer, aveva avuto problemi con la droga e soffriva di varie malattie che lo avevano debilitato. Womack e suo fratello incisero negli anni Sessanta la canzone "It's All Over Now", che i Rolling Stones trasformarono in una hit planetaria.
Fra i grandi successi del musicista si annoverano "Lookin' For a Love", "That's The Way I Feel About Cha" e "Woman's Gotta Have It". Womack ha lavorato con leggende della musica, da Janis Joplin ad Aretha Franklin, e nel 2009 aveva fatto il suo ingresso nella Rock and Roll Hall of Fame. Dopo molti anni senza incidere un disco, nel 2012 aveva lanciato "The Bravest Man In The Universe", con il quale aveva cercato di tornare sulle scene musicali.



Bobby Womack su OndaRock
Recensioni

BOBBY WOMACK

The Bravest Man In The Universe

(2012 - XL Recordings)
Dopo Gil Scott-Heron, un altro eroe soul ritrova forza e coraggio

BOBBY WOMACK AND J.J. JOHNSON

Across 110th Street

(1972 - United Artists/ Charly)
Il pupillo di Sam Cooke e il partner di Quincy Jones in una colonna sonora da manuale della blaxploitation ..

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.