15-06-2015

In edicola Prog Italia, rivista diretta da Guido Bellachioma

di Claudio Fabretti
Dal 15 giugno è in edicola "Prog Italia", versione italiana, bimestrale, del successo editoriale inglese, affidata alla direzione di Guido Bellachioma.

"Una rivista cartacea che parla solo di prog e derivati in Italia non è mai esistita - ricorda Bellachioma - neanche negli anni 70, quando questa musica era all'apice della popolarità. Cos'è il prog? Dai King Crimson ai Muse, dal Banco del Mutuo Soccorso a Steven Wilson, dal Lucio Battisti più obliquo alle contaminazioni dei primi Dream Theater. Dalla melodia dei Moody Blues all'espressivo non-ritmo di molto post-rock, dalla creatività rivoluzionaria degli Area a molte pagine dei Radiohead. La maggior parte delle riviste storiche parlavano anche di altro - racconta ancora Bellachioma - Ciao 2001, Gong, Muzak, Titan Avant Garde Sound Flash, Super Sound, Nuovo Sound, Qui Giovani, altre non ne parlavano affatto. Una sorta di follia collettiva mandare in edicola Prog Italia? Più che altro un atto d'amore, un sogno da realizzare. Comunque ai limiti della follia davvero: 128 pagine a colori, formato 23x30 cm, copertina rigida, carta eccellente e resa colori al top. Grafica di alto livello e foto spesso inedite, pure quelle storiche, d'altronde l'arte del suono nel progrock, anche in epoche ormai remote, ha sempre avuto visioni iconografiche di valore assoluto. Basti pensare a Roger Dean (Yes, Gentle Giant), Paul Whitehead (Genesis, Van der Graaf Generator), Caesar Monti/Vanda Spinello (Banco del Mutuo Soccorso, Premiata Forneria Marconi, Museo Rosenbach, Perigeo, Lucio Battisti), Gianni Sassi (Area e il catalogo di tutta l'etichetta Cramps), Walter Mac Mazzieri/Mario Convertino (Le Orme), H.R. Giger (Emerson Lake & Palmer). E allora? E allora 'musica', come sempre, oggi più di ieri, sempre più forte accanto a chi la vive ancora come un bisogno primario d'altronde senza musica che vita sarebbe?!".

Nel primo numero: 120 greatest prog album 1969-2015: i dischi scelti dal popolo prog attraverso un sondaggio via internet; Steve Hackett; Osanna; Banco del Mutuo Soccorso; Genesis; Steven Wilson; Area; Premiata Forneria Marconi; Marillion; Ozric Tentacles; Delirium; Anekdoten; Nuova Raccomandata con Ricevuta di Ritorno; EG Records; Van der Graaf Generator; Renaissance; Fabio Zuffanti; Nosound; La Batteria; Not a Good Sign.

Info su www.progressivamente.com - g.bellachioma@quipo.it

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.