12-03-2019

Addio al batterista Hal Blaine, storico collaboratore di Spector e Wilson

di Massimiliano Speri
Hal Blaine, tra i più apprezzati e richiesti batteristi di ogni epoca, si è spento all'età di 90 anni.

Membro della storica Wrecking Crew, ovvero la selezionatissima squadra di session man usata da Phil Spector nelle sue rivoluzionarie incisioni (di cui faceva parte anche la bassista Carol Kaye), Blaine è considerato il batterista più prolifico di sempre, con oltre 35.000 incisioni stimate, molte delle quali entrate nella storia della musica: oltre al lavoro con Spector (suo l'iconico drumming su "Be My Baby"), va ricordato almeno per il fondamentale apporto a "Pet Sounds" dei Beach Boys, come anche a "Mr. Tambourine Man" dei Byrds, "Mrs. Robinson" e "Bridge Over Trouble Water" di Simon & Garfinkel, "Strangers In The Night" di Frank Sinatra, "Aquarius/Let The Sunshine In" dei 5th Dimension e infinite altre registrazioni. Introdotto nella Rock'n'Roll Hall Of Fame nel 2000, si è esibito giusto il mese scorso ad un party per il suo novantesimo compleanno. Nel 2014 Johnny Sneed ha vestito i suoi panni nel biopic su Brian Wilson "Love & Mercy".

E proprio Wilson è stato tra i primi a esprimere il proprio cordoglio, ricordando così l'amico: "I'm so sad, I don't know what to say. Hal Blaine was such a great musician and friend that I can't put it into words. Hal taught me a lot, and he had so much to do with our success - he was the greatest drummer ever. We also laughed an awful lot".



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.