03-05-2019

Tempo Reale Festival a Firenze, nel programma anche Stefano Pilia

di Michele Palozzo
Giunge alla sezione "X" il prestigioso festival fiorentino di musica contemporanea Tempo Reale, il cui progetto originario si deve al maestro dell'avanguardia novecentesca Luciano Berio. Un programma che da sempre spazia tra la composizione odierna nelle sue forme acustiche come in quelle elettroniche, e che quest'anno vede l'inedita partecipazione del talentuoso chitarrista Stefano Pilia, noto come membro degli Afterhours e dei Massimo Volume, oltre che infaticabile sperimentatore in dialogo con i maggiori protagonisti della scena italiana e internazionale: sarà questa per lui l'occasione di presentare il solo "Et Consumimur Igni", live set in cui si fondono avanguardia, underground e pura ricerca sonora sulle “relazioni con lo spazio, la memoria e il tempo”.
Nella variegata scaletta del festival incontriamo anche opere di Annette Vande Gorne ("3 Saison de Haiku"), Walter Prati ("4 Variazioni su Il Allait Seul di Giacinto Scelsi") e l'ensemble francese Les Percussions de Treffort, che per il suo quarantesimo anniversario presenta il progetto "Archipélique".

Maggiori dettagli sul sito ufficiale www.temporeale.it



Stefano Pilia su OndaRock
Recensioni

STEFANO PILIA

Blind Sun - New Century Christology

(2015 - Tannen / Sound Of Cobra)
I paesaggi dell'anima di un chitarrista visionario

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.