Calexico

Aerocalexico

2001 (Virgin) | alt-rock

"Aerocalexico" è un cd a tiratura limitata (solamente mille copie!) distribuito direttamente dai Calexico nel corso del loro tour di fine inverno 2001 e disponibile anche attraverso Internet al sito ufficiale della band.

Chi non conoscesse ancora i Calexico, osservando la copertina del booklet - sole a picco sui contorni di una probabile Monument Valley, un'aquila nera in volo e un cappello da cowboy - potrebbe immaginare almeno l'origine della band (Tucson-Arizona) fino a spingersi alle sonorità.
I componenti della band (il cui nucleo è composto da Joey Burns e John Convertino) hanno collaborato a diversi progetti musicali (non dimentichiamoci dei Giant Sand...); il frutto delle loro esperienze è un non-genere, così vario e complesso da sfuggire a qualsiasi definizione, a volte pare essere rock (folk o country?), contaminato da sonorità mariachi-texmex. È comunque spontaneo l'accostamento alle sonorità di Morricone all'ascolto di "All The Pretty Horses", di "Transistorites" e di "Redwood".

L'inserimento improvviso della chitarra elettrica rende "Inch By Inch" il pezzo più "sperimentale" dell'intero cd, che sfocia, quasi come naturale continuazione, in "Reverse Ranch", mentre il piano e il contrabbasso in "Impromptu For Piano And Contrabass" delineano il brano più classico.
Privata della calda voce di Alison Goldfrapp, "Humano" è la calda versione strumentale di "Human" contenuta in "Felt Mountain": una vera chicca. Ascoltando i ventidue brani concentrati in quasi un'ora di registrazione è facile spingere la mente fino al Far West, alle terre desertiche la cui spettacolarità ha ispirato e continua a ispirare i musicisti.
La musica dei Calexico suonata nell'anno 2001 (e mi auguro ancora a lungo) è sicuramente originale. Qualcuno potrebbe definirla anacronistica, ma non è forse vero che la musica non è mai fuori tempo?

(24/10/2006)

  • Tracklist
  1. All The Pretty Horses
  2. Blacktop
  3. '64 Ford Fairlane
  4. Transistorites
  5. Clothes Of Sand
  6. Train Of Thought
  7. Redwood
  8. Gift X-Change
  9. TV Room
  10. Inch By Inch
  11. Reverse Ranch
  12. Crooked Road And The Briar
  13. Impromptu For Piano And Contrabass
  14. 6 White Horses
  15. Sequoia
  16. Crawlspace
  17. Humano (Instrumental)
  18. At The Table He Sat Alone With Glass And Bottle Of Wine
  19. AZ Room
  20. Bees And The Flies
  21. Crystal Frontier (original version)
  22. Hush A-Bye
  23. Singing Wind Ranch
Calexico su OndaRock
Recensioni

CALEXICO

The Thread That Keeps Us

(2018 - Anti)
Nono album per la formazione guidata dal duo Convertino/Burns, tra insolite dimore e nuove inclinazioni ..

CALEXICO

Edge Of The Sun

(2015 - Anti Records)
Un nuovo esaltante crossover di musiche americane per i Calexico

CALEXICO

Algiers

(2012 - City Slang)
I nuovi Calexico continuano il loro viaggio nel mondo dell'easy-rock

CALEXICO

Carried To Dust

(2008 - Quarterstick)
Il nuovo album dei Calexico "mark II", sempre pił lontano dalle origini

CALEXICO

Garden Ruin

(2006 - Quarterstick)
La poco convincente svolta pop della band texana

CALEXICO

Feast Of Wire

(2003 - City Slang)

CALEXICO

The Black Light

(1998 - Quarterstick)
Spaghetti western e umori messicani. Il manifesto della 'desert-music' dei Calexico

News
Live Report
Speciali

Calexico on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.