Siderartica

Shapes And Colours From The Land Of God

2004 (Trisol) | electro-industrial

I Siderartica sono la creatura della cantante Elena Alice Fossi, dal 1999 al timone dei Kirlian Camera - il più "storico" e importante progetto electro-industrial italiano - insieme al fondatore Angelo Bergamini.
Ma è nel 2001 che Elena, supportata da Andrea Fossi (il fratello) e Andrea Savelli, vara il progetto Siderartica, che dopo interessanti lavori come "Night Parade" giunge con questo "Shapes" a maturare uno stile fortemente personale e incisivo, capace di stendere un ponte tra la elettro-wave più accattivante e le più dense nebbie industrial/ambient degli scandinavi della Cold Meat Industry.

Su queste coordinate il trio svaria attraverso gli stili più disparati, dando a ogni canzone una diversa "ambientazione", mostrando eclettismo, fantasia e uno squisito gusto nel recuperare e riplasmare i modi più abusati (o snobbati) del pop elettronico. Si ascolti ad esempio "Antland", uno degli episodi più felici dell'album: i ritmi sono quasi da dance-music ma vengono rallentati, frenati dalle malinconiche spirali ambient che si agitano sullo sfondo, e il canto annoiato, distaccato di Elena Fossi a fare da collante. O ancora "Snow White Corpse" che inizialmente sembra essere stata presa di peso dal "From Here To Eternity" di Moroder ma poi si spegne in una parte centrale di puro rumorismo ambientale. E quando Elena riprende a intonare la sua orecchiabile, fiabesca melodia, ecco che intorno a lei c'è solo una stasi siderale, farcita di effetti e divagazioni stranianti.

Non mancano poi momenti più vicini al sound classico dei Kirlian Camera, come la lunga "Circle Of The Angels", vortice electro-dark da manuale, scandito dal bisbiglio sensuale di Elena, o come "Lucky Village Oversight", quest'ultima caratterizzata da un ritornello (con voce effettata) di irresistibile presa, che sembra essere stato sparato dritto dagli anni Ottanta più "cool".

Ma l'approccio dei Siderartica resta sempre freddo, indifferente, impassibile, quasi un voler prendere le distanze dalla loro stessa materia musicale. Si ha a volte l'impressione di un colto gioco post-moderno, di rielaborazione di stilemi "pop" a uso e consumo degli ascoltatori più diffidenti o esigenti. Il sound radioso, brillante, cristallino esalta ogni singolo "gesto" del gruppo, che siano i brevi intermezzi come "Maxfield's Morning Home", il balletto meccanico dal gusto retrò di "Shapes From The Land Of God" o immagini notturne ed esoteriche, come l'impalpabile quadretto ambient di "Lucy Pharr's May", uno dei momenti più intensi dell'album. "Nuova York, Anno 4", posta in chiusura, unico brano in italiano con Elena Fossi voce narrante di un racconto gotico e onirico, sciorina un tappeto musicale di spessore quasi sinfonico.

Alla fine del viaggio si è increduli per la freschezza, l'eleganza, la complessità e la ricchezza delle idee, il tutto mascherato dietro una facilità d'ascolto quasi disarmante che contribuisce a fare di questo disco uno dei più preziosi lavori electro-wave degli ultimi anni.

P.S. Il viaggio in realtà continua, perché c'è allegato un secondo cd di remix e "ricostruzioni" (alla maniera dei Nine Inch Nails) di alcuni brani, denominato "Toys And Robots From The Land Of God". Alcuni (come "Archangel'sk" e "Night Parade") tratti da lavori precedenti. Utile punto di partenza per approfondire la conoscenza di un gruppo che è ben più di un side-project .

(12/12/2006)

  • Tracklist

DISC 1

1. L'Ora Dorata - The Golden Hour
2. Circle of the Angels
3. Lucky Village's Oversight
4. Maxfield's Morning Home
5. Antland
6. Snow White Corpse (Found)
7. Lucy Pharr's May
8. Shapes from the Land of God
9. Colours from the Land of God
10. Apollyon's Waiting Room
11. Nuova York Anno

DISC 2

1. Circle of the Angels (Sidermix 1)
2. Lucky Village's Oversight (Sidertoy 1)
3. Colours from the Land of God (Sidermix 1)
4. Arkhangel'sk (Memorandum mix by Morph)
5. Killer Dragonflies
6. Night Parade (Carolin's good-bye mix by Y-Luk-O)

Siderartica on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.