Veils

Nux Vomica

2006 (Rough Trade) | pop-rock

Non è facile essere un leader in campo musicale, nemmeno se sei figlio d'arte; Finn Andrews, figlio dell'ex XTC Barry, se ne sarà accorto quando, poco dopo la registrazione del fortunato album d'esordio dei suoi The Veils ("The Runaway Found", 2004), il gruppo si è sciolto.
A detta dello stesso Andrews egli si sentiva come un corpo estraneo a quell'insieme mentre coi nuovi membri con cui ha rifondato i Veils sembra aver trovato un'alchimia straordinaria; il prodotto finale di quella sintonia però non sembra avergli dato ragione.

Non che questo "Nux Vomica" sia del tutto un disastro, anzi. Possiede buone canzoni. L'iniziale "Not Yet" con il suo ritmo incalzante o "Calliope!" avrebbero tutte le carte in regola per diventare hit molto di più del brano scelto come singolo di lancio ("Advice For Young Mothers To Be") che con i suoi coretti e l'handclapping risulta molto debole.
Altri buoni momenti arrivano anche quando Andrews e soci provano a staccarsi da quell'ibrido brit-pop-rock che li distingue, come nella title track o in "Pan" (la canzone migliore dell'album), entrambe debitrici di Nick Cave, la prima con le sue esplosioni sonore a squarciare una trama di soffice e militaresca batteria, la seconda con il suo equilibrio costante tra ruvidità e dolcezza. "Jesus For The Jugular" è una filastrocca blueseggiante che rimanda a Waits e Lanegan, ma nonostante la bella voce di Andrews il brano alla fine sembra funzionare un po' meno.

"Nux Vomica" di contro ha anche una gravissima debolezza, ossia la presenza su un totale di dieci tracce di almeno cinque canzoni piuttosto trascurabili. Oltre alla già citata "Advice For Young Mothers To Be" ci sono "Under The Folding Branches" - un lentone strappalacrime con tanto di sottofondo di archi - "House Where We All Live", un altro lento piuttosto lagnoso; "One Night On Earth", in odore di Coldplay, e infine l'orribile "A Birthday Present" - è davvero difficile arrivare alla fine, e in alcuni momenti può ricordare addirittura Robbie Williams.

La qualità dell'album risulta così essere in un continuo saliscendi. Questo "Nux Vomica" sembra essere più un disco di passaggio, pieno di esperimenti per trovare una dimensione sonora, un'identità definitiva per il nuovo ensemble, che non un'opera ben definita.
Un album che non faticherà a piacere agli amanti tout court di certo pop-rock di facile consumo, ma personalmente credo che le potenzialità del gruppo (e soprattutto del suo leader) vadano ben oltre.

(02/10/2006)

  • Tracklist
  1. Not Yet
  2. Calliope!
  3. Advice For Young Mothers To Be
  4. Jesus For The Jugular
  5. Pan
  6. A Birthday Present
  7. Under The Folding Branches
  8. Nux Vomica
  9. One Night On Earth
  10. House Where We All Live
Veils su OndaRock
Recensioni

VEILS

Time Stays, We Go

(2013 - Pitch Beast)
La band di Finn Andrews scrive un nuovo significativo capitolo della propria storia

VEILS

Sun Gangs

(2009 - Rough Trade)
Terzo album per la band di Finn Andrews, figlio dell'ex-Xtc Barry

VEILS

The Runaway Found

(2004 - Rough Trade)

News
Live Report
Veils on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.