Nine Inch Nails

The Slip

2008 (The Null Corporation) | industrial rock

Ora che ha scoperto le potenzialità divulgatorie di internet, Trent Reznor sembra esser stato colto da una irrefrenabile smania di pubblicare tutto ciò che gli passa per la mente, in pompa magna e in formato digitale. Poco più di un mese è passato dal riuscito e colossale patchwork strumentale "Ghosts", ed ecco che sul sito nin.com senza (troppo) preavviso si materializza un altro nuovo album da scaricare gratuitamente, stavolta un lavoro tradizionale, un album di "canzoni", eseguito da Reznor con i fidi Cortini, Freese e Robin Finck (bentornato!).

Line-up rockettara, sporca e cattiva per una manciata di canzoni poco riuscite, diciamolo subito. Una buona metà dell'album scivola via senza lasciare altra traccia che non sia un fastidioso senso di tempo sprecato. A partire dalla pompata e trasandata "1,000,000" e passando per "Head Down", Reznor dà la sensazione di aver passato durante la lavorazione più tempo in palestra che seduto nel suo studio a inventare melodie e arrangiamenti presentabili. Le canzoni di "The Slip" proprio a questo somigliano, a un body-builder dai muscoli fasulli, gonfiati a suon di anabolizzanti. 

"Letting Go" è cattiveria plastificata che esagera all'inverosimile i passaggi meno convincenti, o meglio più tamarri, di album quali "With_Teeth" e "Year Zero". Ma se in questi ultimi i cali di ispirazione erano bilanciati, nel primo caso da pezzi ancora degni della fama di Trent e nel secondo da un forte e articolato concept che giustificava il bene e il male dell'album, "The Slip" non ha niente. Non c'è una particolare motivazione che tenga insieme queste canzoni, non c'è urgenza, non c'è inventiva, ma soprattutto non ci sono le canzoni. E' tutto dire che le migliori del lotto siano le simpatiche "Echoplex" e "Discipline", che rispolverano il mai sopito amore di Trent per il sintetico anni 80 e perlomeno si fanno ascoltare con moderato piacere.

Tutto ciò almeno nella prima metà del lavoro. Nella seconda parte invece Trent sembra risvegliare almeno una minima parte del suo talento, prima con l'intimismo pianistico di "Lights In The Sky", poi con le brume ambientali della lunga e fascinosa "Corona Radiata", episodio che con la successiva "The Four Of Us Are Dying" conferma quanto interessanti potrebbero essere gli sviluppi del progetto "Ghosts".  Fosse stato un Ep contenente questi tre soli brani, "The Slip" avrebbe avuto senso. Ma da soli questi tre ottimi momenti non riescono certo a far passare sopra al fatto che la gran parte del lavoro sia da buttare. Si spera soltanto che sia stato proprio per sfogare tutte le peggiori inclinazioni del nuovo corso che Reznor abbia realizzato questo album.
Per fortuna è gratis.

(24/05/2008)

  • Tracklist
1. 999,999
2. 1,000,000
3. Letting You
4. Discipline
5. Echoplex
6. Head Down
7. Lights In The Sky
8. Corona Radiata
9. The Four Of Us Are Dying
10. Demon Seed
Nine Inch Nails su OndaRock
Recensioni

NINE INCH NAILS

Bad Witch

(2018 - The Null Corporation)
Trent Reznor conclude l'attesa trilogia con un full-length a sorpresa

NINE INCH NAILS

Add Violence

(2017 - The Null Corporation)
La formazione di Trent Reznor torna con il secondo atto della trilogia Ep

NINE INCH NAILS

Not The Actual Events

(2016 - The Null Corporation)
Rilanciati da "Twin Peaks", Reznor & C. tornano ai fasti di un tempo con un Ep di pura violenza

NINE INCH NAILS

Hesitation Marks

(2013 - Null Corporation / Columbia)
Il ritorno della creatura di Trent Reznor in una nuova veste

NINE INCH NAILS

Ghosts I - IV

(2008 - The Null Corporation)
Reznor firma una raccolta di pezzi strumentali, in vendita online

NINE INCH NAILS

Year Zero

(2007 - Interscope Records)
Il nuovo, convincente assalto sonoro di Trent Reznor

NINE INCH NAILS

With Teeth

(2005 - Interscope)

NINE INCH NAILS

The Downward Spiral

(1994 - Interscope)
Il capolavoro del progetto di Reznor e una delle massime espressioni dell'industrial-rock

News
Live Report
Nine Inch Nails on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.