Il Pan del Diavolo

Sono all'osso

2010 (La Tempesta) | folk'n'roll, bluegrass-punk

Il bisogno è quello di una scarnificazione rigeneratrice, di un ritorno ai primordi del rock 'n' roll, passando per le misteriose esalazioni di un folk vera sorgente di vita.

Da Palermo ecco, allora, Il Pan del Diavolo, duo composto da Pietro Alessandro Aloisi (voce, chitarra, grancassa) e Gianluca Bartolo (chitarra a 12 corde), già autori di un Ep e oggi forti di un esordio che potrebbe essere indizio di interessanti sviluppi futuri. Usiamo il condizionale perché, se il sound appare già maturo e vivace, non tutti i brani sembrano poter reggere all'urto del tempo.

"Sono all'osso", dunque: ovvero, la scarnificazione di cui sopra e via di questo passo. Tralasciando la ballata "Africa", pregna di malinconico stupore, tutto il disco si muove dentro coordinate folk 'n' roll che, oltre a pescare nella stanza dei ricordi della musica popolare (anche quella veramente "popolare", vedi la nostalgia nel vento di "Il boom" o lo stornello di "Scarpette a punta"), rigenera anche il mito dei Violent Femmes per quell'attitudine punk che non mente mai. Liriche sarcastiche, velenose, rabbiose: un po' di Rino Gaetano nel cuore ("Farà cadere lei", "Ciriaco"), ma anche un anarchico abbandono, su coordinate bluegrass ("Voglio fare tutto/ ma tutto non si può fare" e, quindi, "faccio quello che mi pare", da "Pertanto") o country ("Il mistero dello specchio rotto"). Con piglio corale volteggia, invece, "Il centauro", fino ai battimani contagiosi di "Università".

C'è, oltre allo sberleffo, il sentimento profondo di una disfatta che genera "mostri", che trasforma la disperazione in furia dissacrante. Peccato però che il disco perda progressivamente la sua carica esplosiva, quasi che la band, mostrati gli artigli, si accontenti di starsene in disparte, belva feroce ma innocua se tenuta a debita distanza. E per "Bomba nel cuore" arrivano gli Zen Circus, ma è un allungo che non conclude... un po' come la vita, insomma. Un po' come un disco che, a conti fatti, solo a tratti si riesce davvero ad apprezzare.
E per la musica italiana questo serve a poco.

(20/01/2010)

  • Tracklist
  1. Farà cadere lei
  2. Pertanto
  3. Centauro
  4. Università
  5. Blu laguna
  6. Bomba nel cuore
  7. Il boom
  8. Il mistero dello specchio rotto
  9. Sono all'osso
  10. Africa
  11. Ciriaco
  12. Scarpette a punta
Il Pan Del Diavolo su OndaRock
Recensioni

IL PAN DEL DIAVOLO

FolkRockaBoom

(2014 - La Tempesta)
Terzo episodio per il duo Aloisi-Bartolo, alle prese con un diario di viaggio esistenziale

IL PAN DEL DIAVOLO

Piombo, polvere e carbone

(2012 - La Tempesta)
Il duo palermitano si concentra su una scrittura pił meditata, sulla scorta dei soliti intrecci chitarra-voce-grancassa ..

News
Il Pan del Diavolo on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.