Tre Allegri Ragazzi Morti

Primitivi Del Futuro

2010 (La Tempesta) | alt-rock, reggae

Da fan di vecchia data dei Tre Allegri Ragazzi Morti, sono rimasto a dir poco colpito dopo aver letto l'annuncio di un nuovo disco incentrato su sonorità reggae: ho pensato fosse la solita dichiarazione roboante, un po' per fare notizia e un po' per creare attesa. E invece il primo singolo, "Puoi Dirlo A Tutti", mette subito in chiaro le cose: "Primitivi del Futuro" è un album reggae tout court.
Con Paolo Baldini (B.R. Stylers, Africa Unite, Dub Sync) dietro al mixer, il gruppo friulano esplora nuove soluzione ritmiche, facendosi trascinare dalle dilatazione del dub e dai ritmi del reggae, assimilandoli alla propria passione per la melodia diretta. Il risultato è un disco piacevole, leggero e arioso, che non trascura un lato enigmatico e meditativo in pieno stile Tre Allegri.
In un periodo in cui il reggae è assolutamente fuori moda, "Primitivi del Futuro" va preso come un disco quantomeno coraggioso quando non espressamente piacevole.

(03/04/2010)

  • Tracklist
  1. La ballata delle ossa
  2. Mina
  3. Puoi dirlo a tutti
  4. So che presto finirà
  5. L'ultima rivolta nel quartiete Villanova non ha fatto feriti
  6. La cattedrale di Palermo
  7. La faccia della luna
  8. Questo è il ritorno di Gianni Boy
  9. Codalunga
  10. Rifare
  11. Primitivi del futuro
Tre Allegri Ragazzi Morti su OndaRock
Tre Allegri Ragazzi Morti on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.