Howe Gelb & A Band Of Gypsies

Alegrias

2011 (Fire) | flamenco, americana

Che personaggio poliedrico Howe Gelb! Alla guida dei Giant Sand l'avevamo incontrato soltanto pochi mesi fa rinverdire i fasti di un'impeccabile americana in "Blurry Blue Mountain", con dentro almeno un paio di pezzi memorabili.
Ora si cambia totalmente registro, e dal cilindro fuoriescono chitarre ispaniche e aromi speziati di puro flamenco. Dalle assolate, desertiche praterie dell'Arizona della sua Tucson all'altrettanto temibile caldo andaluso, le radici dell'american folk vengono sapientemente miscelate con i preziosismi elaborati da alcuni fra i migliori chitarristi spagnoli contemporanei.

 

"Alegrias" raccoglie nove tracce del catalogo Giant Sand, totalmente rielaborate, e quattro inediti ispirati dalla città di Cordoba, scritti durante le sedute di registrazione dell'album.

Accanto a Gelb troviamo Raimundo Amador, virtuoso della chitarra flamenco, in passato già impegnato a fondere gli stili tipici della sua terra con il rock ed il blues, e Fernando Vacas (che ha anche curato la produzione), accompagnato dagli altri sivigliani Band Of Gypsies.

Le atmosfere jazzy di "The Ballad Of Lole Y Manuel", le evidenti derivazioni alt-country di "Notoriety", l'unica vera virata elettrica, presente nel bel mezzo di "Uneven Light Of Day", l'intermezzo pianistico di "Lost Like A Boat Full Of Rice" e le dolcezze bossa di "Where The Wind Turns The Skin To Leather, sono tutti slanci che riempiono di ricchezza un dischetto che, pur non rappresentando lo zenith artistico del musicista americano, riusciranno a creare un interesse trasversale.

 

Il disco è stato registrato presso gli Eureka Estudios di Cordoba e mixato da John Parish a Bristol; il mastering è stato poi eseguito da Roger Seibel a Phoenix, dall'altro lato dell'Atlantico.

A ventisei anni dall'esordio, Howe Gelb si conferma artista preparato e aperto alle contaminazioni, realizzando un album che potrebbe essere ricordato nel tempo come l'ideale mix fra americana e flamenco. Ci sentiamo in dovere di raccomandarlo in particolare ai cultori della chitarra spagnola e ai fan oltranzisti del suono Giant Sand.

(29/03/2011)

  • Tracklist
  1. 4 Doors Maverick
  2. Uneven Light Of Day
  3. The Ballad Of Lole Y Manuel
  4. Cowboy Boots On Cobble Stone
  5. Notoriety
  6. Blood Orange
  7. Lost Like A Boat Full Of Rice
  8. Broken Bird & The Ghost River
  9. (There Were) Always Horses Coming
  10. The Hungin´ Judge
  11. Saint Conformity
  12. Where The Wind Turns The Skin Into Leather
  13. One Diner Town
Howe Gelb & A Band Of Gypsies on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.