Mi Ami

Dolphins

2011 (Thrill Jockey) | elettronica, psichedelia

Dopo i convincenti "Watersports" e "Steal Your Face", la band di Damon Palermo e Daniel Martin-McCormick (perso per strada il bassista Jacob Long) tinge il suo ibrido di p-funk, no-wave e kraut-rock di vibrazioni elettroniche. Un mutamento di rotta non si sa ancora quanto definitivo. In ogni caso, quando parte "Hard Up",  le pulsazioni disco e tutta quella pletora di acide cianfrusaglie lisergiche che si materializzano in ogni dove non fanno altro che rinnovare, pur se da una prospettiva altra, l'invito a danzare, a gettarsi nella mischia. Con Damon alla drum machine e al sampler e Daniel alla voce e al banco del mix, "Dolphins" (registrato a Los Angeles da Phil Manley dei Trans Am) è un esperimento gustoso, tra percussivismo digitale che squarcia soundscape alieni ("Sunrise"), varianti stroboscopiche del loro recente passato (la title track) e un remix di "Echononecho" (qui, semplicemente chiamata "Echo") che da solo basterebbe a spiegare il senso dell'intera operazione.
Aspettiamo sviluppi.

(27/02/2011)

  • Tracklist
1. Hard Up
2. Sunrise
3. Dolphins
4. Echo
Mi Ami su OndaRock
Recensioni

MI AMI

Decade

(2012 - 100% SILK)
La band californiana si dà all'elettronica, relegando p-funk, no-wave e kraut-rock nel cassetto ..

MI AMI

Steal Your Face

(2010 - Thrill Jockey)
Secondo centro per il talentuoso trio di San Francisco

MI AMI

Watersports

(2009 - Touch & Go/ Quarterstick Records)
Torna il trio "no wave" costituito da due transfughi dei Black Eyes e dal batterista Damon ..

Mi Ami on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.