Natural Snow Buildings

Chants Of Niflheim

2011 (Blackest Rainbow) | free-folk psichedelico, drone-ambient, cosmica

Sempre più prolifici i Natural Snow Buildings!
Qualche mese fa usciva “Waves Of The Random Sea”, lavoro apprezzabile ma sicuramente non tra le cose migliori pubblicate dal duo transalpino. In questi giorni, invece, arriva “Chants Of Niflheim”, disco registrato tra gennaio e marzo nel loro studio domestico e che, a dirla tutta, è opera destinata ai cultori a oltranza delle loro sterminate peregrinazioni cosmo-droniche su base free-folk.

Qui si parte, comunque, da lontanissime fragranze raga, muovendosi, poi, verso distanze siderali e le solite, sfuggenti panoramiche che celano vertigini spazio-temporali (“Chants Of Niflheim Part I”). Anche quando luccicanze nostalgiche e balugini Popol Vuh si affacciano dietro la coltre del sogno, spingendosi verso un’ipnosi estatica ormai riconoscibilissima e, arrivati a questo punto, un tantino piatta negli sviluppi (“Templars Ritual”), la sensazione è che i due francesini siano in piena fase di stallo, sempre più decisi a mantenere i piedi ben saldi all’interno del cerchio del già-sentito, onde nascondere la mancanza di idee.

Qua e là resistono, certamente, recessi sonici di un certo fascino, anche perché la loro musica riesce a creare un tappeto onirico in cui perdersi è impresa piuttosto semplice, stante il suo carattere totalizzante. E, pur tuttavia, anche nei volteggi, nei voli radenti e nelle voci impercettibili di “Chants Of Niflheim Part II”, così come nel free-folk storto che si lancia nell’ennesima trasfigurazione celestiale di “H. Scudder”, s'annida un senso di profonda stanchezza, la percezione di un’ispirazione che, di questo passo, rischia di essere tremendamente banalizzata.

Commenta il disco sul forum

(30/04/2011)

  • Tracklist
1. Chants of Niflheim Part I         
2. Templars Ritual         
3. Chants of Niflheim Part II         
4. H. Scudder
Natural Snow Buildings su OndaRock
Recensioni

NATURAL SNOW BUILDINGS

Aldebaran

(2016 - Vulpiano)
A sorpresa, una sestupla raccolta digitale per i capofila del drone-folk

NATURAL SNOW BUILDINGS

Terror's Horns

(2015 - Ba Da Bing!)
Il duo francese contamina il proprio drone-folk con umori di gothic-americana

NATURAL SNOW BUILDINGS

The Ladder

(2015 - Ba Da Bing!)
Ancora una manciata di inediti per il duo francese, in regalo con l'edizione speciale di "Terror's Horns" ..

NATURAL SNOW BUILDINGS

The Night Country

(2014 - autoprodotto)
Il ritorno del duo francese, sempre in bilico tra free-folk cosmico, psichedelia e drone

NATURAL SNOW BUILDINGS

Beyond The Veil

(2012 - Blackest Rainbow)
L'ennesimo, stanco disco del duo francese, ormai in crisi di ispirazione

NATURAL SNOW BUILDINGS

Waves of the Random Sea

(2011 - Blackest Rainbow)
Un nuovo dispaccio dalle terre incantate del duo transalpino

NATURAL SNOW BUILDINGS

The Centauri Agent

(2010 - Vulpiano Records)
Nuovi dispacci dalle liriche galassie del duo transalpino

NATURAL SNOW BUILDINGS

Shadow Kingdom

(2009 - Blackest Rainbow)
Il duo francese alle prese con le avvolgenti evoluzioni di un suono "smisurato"

NATURAL SNOW BUILDINGS

Laurie Bird

(2008 - Students Of Decay)

Enigmatica, passionale elegia in veste free-folk onirico

Natural Snow Buildings on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.