Nino Bruno e Le 8 Tracce

Sei Corvi Contro Il Sole

2011 (Goodfellas) | psych-pop

Un disco fatto di suoni e melodie semplici. Un disco semplice, insomma. Ma semplicità elevata ad arte, come solo alcuni possono. E nel suo piccolo, Nino Bruno può. Un cantastorie, per dirla con i tempi moderni. Ma lui non è di questi tempi: vive e suona come in un giorno qualsiasi dei 60. Un dandy. Semplice.
Al secondo full length come 8 Tracce, e con un mini per Toast Records di mezzo, lui che è in giro dalla fine degli 80, Nino Bruno fa di nuovo centro. Di contro a "Cane Telepate", che straripava di ospitate, in "Sei corvi contro il sole" un solo guest e manco tanto di grido. E già questa è una rilevante novità. E non ultimo, è qui che risiede la migliore composizione del Nostro. Ma prima, occhio allo stomp Kinks di "Questa donna sembra un marinaio" e al vaudeville (magari autobiografico) per "Storia di V.", al refrain Pink Floyd (epoca Barrett) de "In ogni angolo" e la brevilinea e morriconiana (avrebbe fatto la gioia di Elio Petri) "Senza battito".

Immaginate un Maurizio Vandelli ai tempi dell'Equipe 84 cresciuto a pane e Syd Barrett, senza però dimenticare le italiche origini. Questo è Nino Bruno. Un integralista pop che registra e missa con con registratori a bobina, di 8 e 2 tracce, secondo l'etica del Dogma 8, cinto tra camere eco e organi presi di peso dai 60. Un bel vedere, specie dal vivo. Ma pure su disco funziona: "Guardavo il fiume", ad esempio, è un gioiello di chitarre neo-psichedeliche (un nome su tutti Echo & The Bunnymen) e melodia battistiana. Quasi una premessa, quest'ultima, al monstre della raccolta. Commissionata dal regista Paolo Sorrentino, che desiderava una canzone del 1982 funzionale ancora oggi, e cantata da tal David Copley, "Every Single Moment In My Life Is A Wear Wait" muove come crasi tra Durutti Column e Big Star, la classica melodia che una volta ascoltata se ne vorrà ancora. Lascia il segno. Non finirà in "This Must Be The Place" ma la si ascolta nel Dvd ufficiale (teaser e outtakes) nonché nella soundtrack del film.

Prima di andare com'è andata, fu grazie al cinema che Elliott Smith spiccò il volo.
Naturalmente a Nino Bruno auguriamo un successo simile ma pure lunga vita. Cento di questi dischi.

(08/03/2012)

  • Tracklist
  1. Fare simpatia
  2. Estate (L'attesa)
  3. Guardavo il fiume
  4. Questa donna sembra un marinaio
  5. Every Single Moment In My Life Is A Wear Wait
  6. Storia di V.
  7. Ghost
  8. Sei corvi contro il sole
  9. Senza battito
  10. Ragazza senza nome
  11. In ogni angolo
  12. Ti aspetterò
  13. Agenzia investigativa
Nino Bruno E Le 8 Tracce su OndaRock
Recensioni

NINO BRUNO E LE 8 TRACCE

Cane Telepate

(2009 - La Canzonetta)
Il neo-beat psichedelico del raffinato compositore napoletano