Those Dancing Days

Daydreams & Nightmares

2011 (Wichita) | pop

C’era una discreta attesa per il ritorno di questo quintetto tutto al femminile, originario di Nacka, sobborgo di Stoccolma. Attesa che il gruppo, alla luce del nuovo “Daydreams & Nightmares”, ha saputo ripagare con i dovuti interessi. Il precedente lavoro, “In Our Space Hero Suits”, del 2008, spezzò non pochi cuori grazie a un mix azzeccatissimo di ritornelli letali e joie de vivre in formato canzone. La band guidata dalla riccioluta e fascinosa Linnea Jonsson sembrò infatti realizzare, in un colpo solo, tutte le ossessioni e i sogni inconfessabili dell’indie-cucciolo svezzato a biscotti e romanticismo, mescolando con invidiabile leggerezza il brio liceale dei Cure altezza “Kiss Me Kiss Me Kiss Me” e le palpitazioni wave ballerine di Bow Wow Wow, Primitives e Blondie, soffiando poi sul tutto la farina C86 di Talulah Gosh, Shop Assistants e Heavenly, formazioni ai limiti dell’occulto che però in terra scandinava costituiscono ancor oggi valuta corrente e ben accetta (provate a chiedere un parere a Jens Lekman, tanto per fare un esempio).

Formula vincente, ovviamente, non si cambia e le Those Dancing Days in “Daydreams & Nightmares” perfezionano il tiro, affinando le unghie di una scrittura agile e fresca come poche altre. Il risultato è una polveriera di undici singoli più che potenziali, che sorprende e conquista, già a un primo ascolto distratto, per la sua varietà di colori e atmosfere. Le chitarre avanzano maggiormente in primo piano, caratterizzando un suono decisamente più rock (“I Know Where You Live Pt.2”), mentre il drumming si fa possente e cadenzato (sentite “Fuckarias”, “Can’t Find Entrance” o “I’ll Be Yours”), disponendo un proscenio perfetto per le bellissime armonizzazioni vocali pennellate con grazia flessuosa dalle cinque svedesi (la notevole “Dream About Me”, ma anche “Help Me Close My Eyes” e “Keep Me In Your Pocket”).

La band doppia dunque in scioltezza la boa del secondo album e, alla luce di un canzoniere del livello di “Daydreams & Nightmares”, si assicura un futuro di grosse soddisfazioni, continuando a scrivere con i propri inchiostri profumati il diario di un’educazione sentimentale nella quale ciascuno può ritrovare una parte più o meno grande di sé. Forse la migliore.


(19/03/2011)

  • Tracklist
1. Reaching Forward
2. I’ll Be Yours
3. Dream About Me
4. Help Me Close My Eyes
5. Can’t Find Entrance
6. Fuckarias  
7. Forest Of Love
8. When We Fade Away
9. Keep Me In Your Pocket
10. I Know Where You Live pt. 2
11. One Day Forever
Those Dancing Days on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.