Perfume Genius

Put Your Back N 2 It

2012 (Turnstile Music) | songwriter

Sì, è proprio lui: Mike Hadreas. Lo riconosci subito, è proprio lui. Quasi un fantasma dolcissimo tra le pieghe della romantica preghiera di "Awol Marine".

"Put Your Back N 2 It" è il suo secondo album e rispetto al precedente "Learning" mostra un sound più curato, soprattutto per quanto riguarda la resa della voce, adesso cristallina e tagliente, ma come può esserlo un grido strozzato e riconvertito in un sussurro. Le sue storie, lo ha ammesso egli stesso, non sono più così private, anche se si inseguono e si perdono tra specchi dell'anima che sono sempre sul punto di rompersi, mandando in frantumi ogni possibile difesa. Così, in questo distacco che probabilmente mira a una indagine più accurata della sua sofferenza, Hadreas sperimenta nuove soluzioni, spesso però lasciando un po' l'amaro in bocca a quanti credevano in un exploit più sostanzioso rispetto al toccante ma comunque incompleto predecessore.

Plumbeo e un po' monocorde (probabilmente questo è il suo più grande limite...) "Put Your Back N 2 It" non disdegna, in ogni caso, la ricerca della speranza i cui segni, pur se al limite dell'indecifrabilità, giungono quasi inaspettati nella gospel-ballad di "Take Me Home" o negli echi Sufjan Stevens di "Dark Parts". Altrove, invece, il dolore fa il suo sporco lavoro, danzando un valzer tra pianoforte e chitarra ("Normal Song"), tentando solenni ascese al cielo ("All Waters"), producendosi in vaporose fluttuazioni del cuore (la title-track, le filigrane di archi di "17"), riverberandosi dentro voci-proiezioni che straziano ("No Tears", la chiacchierata "Hood", nel cui video compare l'attore porno gay Arpad Miklos) o evocando addirittura un Phil Collins isolato dal resto del mondo, dentro una bolla elettronica ("Floating Spit").

Mike è un ragazzo difficile perché la vita non è facile e una canzone non sempre riesce a salvarci. Anche perché, evidentemente, non sempre le canzoni riescono a reggere la sfida.

(11/02/2012)

  • Tracklist
  1. Awol Marine
  2. Normal Song
  3. No Tear
  4. 17
  5. Take Me Home
  6. Dirge
  7. Dark Parts
  8. All Waters
  9. Hood
  10. Put Your Back N 2 It
  11. Floating Spit
  12. Sister Song


Perfume Genius su OndaRock
Recensioni

PERFUME GENIUS

No Shape

(2017 - Matador)
Il capolavoro, sontuoso e intimista, di Mike Hadreas, in un disco dedicato all'amore e alla stabilità ..

PERFUME GENIUS

Too Bright

(2014 - Matador)
La trasformazione fantasmagorica di Mike Hadreas e del suo moniker, al terzo lavoro

PERFUME GENIUS

Learning

(2010 - Matador)
Tristezza e intimismo nell'esordio del cantautore di Seattle

News
Perfume Genius on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.