Ovo

Abisso

2013 (Supernatural Cat) | dark noise, ritual

Un'opera taumaturgica inquietante. Un'opera di scavo spirituale e psicologico che traduce in incubi antichi e mai pronunciati pensieri sottili e penetranti.
Il secondo disco per Supernatural Cat del duo Bruno Dorella (anche nei Bachi da Pietra e Ronin) e Stefania Pedretti (Alos) è un monolite organico, che si muove in un ciclo vitale ipnotico e virale, che scende dentro le ramificazioni sotterranee della psiche. Un morbido fascino pagano avvolge la distorsione di uno specchio di catrame. in cui rumori e melodie strappate di incrociano continuamente.
 
“Abisso” sembra un'opera quasi insopportabilmente ipnotica, un ritmico incedere marziale ed epilettico che ci trascina dentro una lotta spirituale magmatica ed elettrica. 
La troviamo sin dal trittico di apertura “Harmonia Microcosmica–Tokoloshi- I Cannibali” che intaglia nella carne i suoni di un rituale disumano, volto alla distruzione dell'armonia e del corpo attraverso un approccio rumorista che si innalza dentro la voce panica di Stefania, sempre mutante nei suoi versi al limite dell'animale-umano.

L'ombra dell'Africa tribale viene evocata in “Abisso” e “Ab Uno” attraverso canti popolari etnici messi in contrapposizione a una linea vocale malefica  dominante; mentre  in “ A Dream Within A Dream” assistiamo a un moto ondoso, in cui un'apocalittica invettiva si staglia contro la pace apparente di un silenzio delicato per poi crollare dentro lo screamo più violento, la voce di Alan Dubin dei Khanate tracima più volte travolgendo tutto attorno a sé. 
“Pandemonio” e “Fame” sono infine gli episodi più squisitamente caotici e legati al suono originale del progetto OvO, sono due composizioni che anticipano la bellissima isola inquieta di “Fly Little Demon” in cui troviamo la voce di Carla Bozulich consumarsi dentro un ultimo respiro di poesia sofferta. Un messaggio di violenza e stupro mentale, che sin dal principio del disco ha saputo mantenere un fil rouge preciso senza spezzarsi mai.
 

“Abisso” si mostra come un racconto tenuto nascosto dai tomi polverosi di un Lovecraft ormai schiavo della sua paranoia mentale. Un processo esoterico di decomposizione che arriva alle sue estreme conseguenze dentro un linguaggio difficile e settario. Un percorso estremista che affascina per la sua perversità.

(21/11/2013)

  • Tracklist
  1. Harmonia Microcosmica     
  2. Tokoloshi          
  3. I Cannibali         
  4. A Dream Within A Dream
  5. Harmonia Macrocosmica          
  6. Aeneis          
  7. Abisso          
  8. Pandemonio     
  9. Ab Uno     
  10. Fly Little Demon
oVo su OndaRock
Recensioni

OVO

Creatura

(2016 - Dio Drone)
Ottava “creatura” per Dorella-Pedretti, nel quindicinale di esistenza

OVO / CAGNA SCHIUMANTE

Volumorama # 1

(2015 - Bloody Sound Fucktory)
Split 7" per due fra i migliori progetti avant-rock di casa nostra

OVO

Averno/Oblio

(2014 - Corpoc)
Il ritorno del progetto di Dorella e Pedretti, sempre più devoto a una psichedelica perversione ..

OVO

Cor Cordium

(2011 - Supernatural Cat)
Un disco compatto e ambizioso per Bruno Dorella e Stefania Pedretti

OVO

Crocevia

(2008 - Load)
La svolta "enciclopedica" del duo Pedretti-Dorella

OVO

Miastenia

(2006 - Load)

Ovo on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.