Charlie Haden, Paul Motian, Geri Allen

Etudes (ristampa)

2014 (Soul Note) | jazz

Charlie Haden e Paul Motian si sono conosciuti ai tempi della Liberation Music Orchestra, a fine anni Sessanta. Qualche anno dopo sono entrambi sul prestigioso catalogo della Ecm, l’etichetta che meglio di altre ha saputo illuminare le direzioni che il jazz stava prendendo in quegli anni. Un’etichetta che in Italia ha saputo svolgere un’attività altrettanto importante è stata la Black Saint di Giacomo Pellicciotti e poi di Giovanni Bonandrini.
Proprio Bonandrini creò nel 1979 un’etichetta "sorella" della Black Saints, la Soul Note, per pubblicare i titoli di "modern jazz". Entrambi i marchi sono stati recentemente acquistati dalla romana Cam Jazz, che con l’aiuto di Goodfellas ha deciso di ristamparne l’intero catalogo.

A metà anni Ottanta Haden e Motian si incontrano di nuovo per mettere su un trio con la pianista Geri Allen. “Etudes” viene pubblicato dalla Soul Note nel 1988. L’album è frutto di due sessioni registrate il 14 e il 15 settembre del 1987 nei Sound Ideas Studios di New York.
Lo standard che apre il disco, la celeberrima ballata “Lonely Woman”, proviene dal battesimo di Charlie Haden con Ornette Coleman, il classico “The Shape Of Jazz To Come” (1959). Al posto del sassofono di Coleman e della cornetta di Don Cherry presenti nell’originale, nella nuova versione risplende in tutta la sua eleganza il pianoforte della Allen, illuminato continuamente dalla batteria di Paul Motian, i cui piatti costituiscono a tutti gli effetti il secondo strumento solista. Haden guida i compagni di viaggio con quel tocco caldo e ieratico che è già diventato il suo tratto distintivo.

Proprio negli anni in cui l’amico Keith Jarrett stava gettando le basi del suo fortunatissimo trio, Charlie Haden, Paul Motian e Geri Allen mostrano di avere ben chiaro il senso dell’operazione, andando a ripescare un vecchio brano di Herbie Nichols, “Shuffle Montgomery”, che diventa un vero e proprio tributo al jazz.
Gli altri sette "studi" sul disco sono originali firmati dai musicisti coinvolti nelle registrazioni, che dimostrano, da qualsiasi prospettiva li si voglia guardare, l’elevato livello di interconnessione raggiunto da questo incredibile, per quanto estemporaneo, trio.

"Etudes" è ristampato dalla Cam Jazz in un bel vinile pesante (180 grammi) con copertina originale contenente nella busta anche la versione dell'album in cd.

(24/05/2014)

  • Tracklist
  1. Lonely Woman
  2. Dolphy's Dance
  3. Sandino
  4. Fiasco
  5. Etude II
  6. Blues in Motian
  7. Silence
  8. Shuffle Montgomery
  9. Etude I
Charlie Haden / Pat Metheny su OndaRock
Recensioni

CHARLIE HADEN / PAT METHENY

Beyond The Missouri Sky (Short Stories)

(1997 - Polydor)
Un disco di memorie e nostalgie



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.