Scott Walker & Sunn O)))

Soused

2014 (4AD) | songwriter, gothic-rock

Ormai sdoganata anche alla fetta più grande del pubblico alternativo con l'ultimo "Bish Bosch", l'ultima fase della carriera di Scott Walker riceve un'ulteriore consacrazione di intransigenza sperimentale con un disco collaborativo sulla carta destinato a divenire un culto assoluto, in compagnia dei nuovi beniamini del drone-metal, Sunn O))).
Per i Sunn non è certo la prima collaborazione (ultima per cronologia "Terrestrials" con gli Ulver), anzi i progetti paralleli di Stephen O'Malley semplicemente debordano nella prolissità più sfiancante. Per Walker e i tempi biblici che hanno prodotto la trilogia - con un preludio: "Climate Of Hunter" - formata da "Tilt", "Drift" e "Bish Bosch" nell'arco di un ventennio, è invece uno shock, in primis per la natura solipsistica del cantautore post-Walker Brothers, ma soprattutto per il fatto che "Soused" viene a nemmeno due anni dal disco diretto predecessore.

La modalità "cantautore di ricerca + band heavy metal di supporto" non è comunque inedita, dato che ricorda la collaborazione tra Neil Young e i Pearl Jam del 1995 ("Mirror Ball"), o quella omonima tra Jarboe e i Neurosis del 2003, o quella recente tra Lou Reed e i Metallica del 2011 ("Lulu").
Nel caso di "Soused", i Sunn O))) provano a sostituirsi all'ormai noto e proverbiale arsenale di suoni da incubo della tarda carriera di Walker, ma quello che sulla carta dovrebbe suonare ancora più spaventoso, suona invece come paradossalmente prevedibile. "Brando" e "Lullaby" (la prima è la meglio congegnata) alternano un'aria d'opera pomp-rock a un lamento languido alla Morrissey impiantato in processioni esoteriche. Un altro contrasto dinamico risiede in "Bull", stavolta tra scoppi industrial, che però suonano tradizionali, e i droni tipici dei Sunn, qui in semplice mezzopiano d'accompagnamento, a ristagnare invariati anche in tutta la chiusa, e "Fetish" è un ancor meno fantasioso e un ancor più arbitrario agglomerato industriale, che difficilmente s'impenna.
Le lunghe durate e il flusso baritonale gorgheggiante di Walker sono più una condanna che altro. A esplicitarlo sta la più estesa, "Herod" (dodici minuti), un soundscape horror che si ripete circolarmente come un mantra, le cui proprietà genuinamente sataniche si riducono lungo l'ascolto.

Come in questi e altri casi, e come nella stragrande maggioranza delle collaborazioni di grido e non, è una giustapposizione che riduce le originalità di partenza nel tentativo di far comunicare mondi affini ma divergenti, talvolta stridenti. Non necessariamente una somma delle parti restituisce un tutto. Sa di formula, di modulo da mettere in un pattern; l'espressionismo gestuale ed esasperato rimane sullo sfondo a gorgogliare, come la distorsione tremolante di O'Malley, che in un paio di episodi fa da calibrata atmosfera. C'è comunque il collante dei suoni affascinanti e ben incastrati, merito del fido Peter Walsh in cabina di produzione.

(05/10/2014)

  • Tracklist
  1. Brando
  2. Herod 2014
  3. Bull
  4. Fetish
  5. Lullaby
Scott Walker su OndaRock
Recensioni

SCOTT WALKER

The Childhood Of A Leader OST

(2016 - 4AD)
Lo scafato Walker per l'esordiente Corbet, alla terza colonna sonora

SCOTT WALKER

Bish Bosch

(2012 - 4AD)
Walker torna a vestire i panni del bardo apocalittico per un'opera ossessiva e affascinante, ispirata ..

SCOTT WALKER

And Who Shall Go To The Ball? And What Shall Go To The Ball?

(2007 - 4AD)
Walker torna con un'opera in quattro parti per una piece di danza

SCOTT WALKER

The Drift

(2006 - 4Ad)
L'album successore e prosecutore delle divagazioni astratte di "Tilt", e il solenne compimento della ..

SCOTT WALKER

Tilt

(1995 - Fontana / Drag City)
Un incubo espressionista inaudito, che rasenta in più punti lo stridio totale e l'atonalità ..

Scott Walker & Sunn O))) on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.