Dinosaur Jr.

Give A Glimpse Of What Yer Not

2016 (Jagjaguwar) | alt-rock

Continuano le autocelebrazioni firmate Dinosaur Jr., band fondamentale del rock alternativo a stelle e strisce a cavallo fra gli anni 80 e 90, approdata al quarto album dopo la ricongiunzione astrale fra J Mascis e Lou Barlow, giunta nel 2007 dopo un lungo periodo caratterizzato da dissidi apparentemente insanabili.
A partire da "Beyond", che sancì la ritrovata convivenza fra i due (dietro le pelli siede sempre il fido Murph), si sono susseguiti quattro lavori molto simili fra loro, che cristallizzano uno stile consolidato negli anni e l'assoluto rifiuto nell'apportare qualsiasi elemento di novità.

Anche "Give A Glimpse Of What Yer Not" propone i medesimi ingredienti del recente passato, confermando comunque l'ottimo stato di salute della formazione americana, imbattibile nel proporre il personale e ben noto mix di distorsioni e melodia.
Grande potenza elettrica e orecchiabilità, nella miglior tradizione del signor Mascis, protagonista principale dei riffoni di "Goin Down" e "Tiny", delle malinconiche rotondità alt-rock di "Lost All Day", e degli assoli da consumato guitar hero (nell'inconfondibile Neil Young style) che corredano ogni brano.

I ritornelli sono tutti azzeccatissimi (provate ad ascoltare "I Told Everyone"), "Good To Know" è il pezzo che può ancora farti sentire al centro del mondo (come facevano "State Of Love And Trust" o "Once"), e un paio di (finte, perché cammin facendo decollano) ballad, "Be A Part" e "Knocked Around" (cantata quasi tutta in falsetto), spezzano il ritmo, conferendo dinamicità al disco.
Lou Barlow contribuisce con le solite due egregie tracce, questa volta tocca a "Love Is..." e "Left / Right", perfette per riscattare "Brace The Wave", il poco riuscito disco solista dello scorso anno.

Il suono dei Dinosaur Jr è diventato un "classico", ed è difficile oggi stabilire se questi signori possano essere ancora configurati nell'alveo del rock alternativo. Di sicuro con "Give A Glimpse Of What Yer Not" non tradiscono le aspettative, realizzando esattamente il disco che ci saremmo attesi da loro.
Sono come il vino buono, che pur invecchiando riesce a mantenere intatte le proprie caratteristiche.

(01/08/2016)

  • Tracklist
  1. Goin Down
  2. Tiny
  3. Be A Part
  4. I Told Everyone
  5. Love Is...
  6. Good To Know
  7. I Walk For Miles
  8. Lost All Day
  9. Knocked Around
  10. Mirror
  11. Left / Right
Dinosaur Jr. su OndaRock
Recensioni

DINOSAUR JR.

I Bet On Sky

(2012 - Jagjaguwar)
Il terzo lavoro dopo la reunion firmato da una delle alt-rock band più influenti degli ultimi ..

DINOSAUR JR.

Farm

(2009 - Jagjaguwar)
I "dinosauri" dell'alternative rock tornano ad alzare il volume delle loro chitarre

DINOSAUR JR.

Beyond

(2007 - Fat Possum)
J, Lou e Murph tornano insieme per una sorprendente reunion

DINOSAUR JR.

You're Living All Over Me

(1987 - Sst / Merge)
Rumore e melodia: la sintesi esplosiva di una band-cardine dell'indie-rock

Dinosaur Jr. on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.