Kyle Dixon & Michael Stein

Stranger Things Vol. 1 e 2 (A Netflix Original Series Soundtrack)

2016 (Lakeshore Records) | synth-wave

Gli anni Ottanta che ritornano con i tempi e le modalità della net generation.
E non si parla solo di trama e personaggi del telefilm creato e diretto dai Duffer Brothers: è la genesi stessa della soundtrack ad aver seguito dinamiche prettamente "2.0".
Con all'attivo un solo full-length per la Mannequin Records, il quartetto texano dei SURVIVE è riuscito a farsi notare - grazie a due brani transitati dalla colonna sonora dell'action "indie" "The Guest" - dai sopracitati fratelli registi.
Il trailer assemblato per proporre lo show a Netflix è stato infatti musicato proprio con le loro tracce: il connubio ha funzionato alla perfezione e i Duffer hanno prontamente contattato la band; mollare il proprio daytime job, però, non è cosa facile e solo Kyle Dixon e Michael Stein hanno risposto alla chiamata, entrando a pieno regime nel progetto Stranger Things.

Il raggio d'azione dei SURVIVE e - per estensione - della coppia Dixon/Stein è il revival delle sonorità synth-wave, frutto dell'amore per gli Eighties (e talvolta anche per i 70's): non stupisce pertanto la scelta degli autori di coinvolgere i due musicisti, per completare il taglio da Spielberg-meets-Carpenter della serie televisiva.
Serie che - un po' come questa soundtrack - sarebbe sbagliato liquidare come una mera operazione-nostalgia; certo, le strizzate d'occhio a (noi) geek sono innumerevoli, e anche lo score - pensiamo ad esempio ai suggestivi credits - regala più di un brivido nostalgico.
Ma il citazionismo, che avrebbe reso "Stranger Things" un divertissement e nulla più, viene superato da una narrazione serrata, tanto che l'ultimo episodio, seppur prodigo di eventi, fatica a tenere testa alle aspettative di climax generate dalla serie.
I personaggi, nel loro essere stereotipi, non sono bidimensionali: la "bella" è anche una secchiona, il "bullo" non è una canaglia a senso unico e il character oscuro e carismatico gode di un happy ending solo parziale.
 
Allo stesso modo la narrazione, a tratti sincopata, viene supportata da brani ora atmosferici, ora incalzanti, movimentato commento ai chiaroscuri che vanno ad assemblare la trama.
E' qui che il crogiolo del SURVIVE-sound risulta particolarmente efficace, con i brani dall'incedere prettamente ottantiano che trovano l'ideale contraltare nei passaggi neo-kosmische, del resto i Tangerine Dream sono senza dubbio un'importante influenza per i nostri.
Uscita in digitale lo scorso agosto, l'edizione in cd e vinile seguirà ad ottobre; ideale compendio sarebbe un terzo volume, che comprendesse i brani non originali inseriti nel telefilm (l'elenco comprende gruppi del calibro di Joy Division e Clash).
Una OST che anche presa a sé stante brilla di luce propria: un ottimo esempio di ambient sintetica da assaporare a occhi chiusi, nella propria stanza.

(02/10/2016)



  • Tracklist
Stranger Things Vol. 1
  1. Stranger Things 
  2. Kids 
  3. Nancy And Barb 
  4. This Isn't You 
  5. Lay-Z-Boy 
  6. Friendship 
  7. Eleven 
  8. A Kiss 
  9. Castle Byers 
  10. Hawkins 
  11. The Upside Down 
  12. After Sarah 
  13. One Blink For Yes 
  14. Photos In The Woods 
  15. Fresh Blood 
  16. Lamps 
  17. Hallucinations 
  18. Hanging Lights 
  19. Biking To School
  20. Are You Sure? 
  21. Agents 
  22. Papa 
  23. Cops Are Good At Finding 
  24. No Weapons 
  25. Walking Through The Upside Down 
  26. She'll Kill You 
  27. Run Away 
  28. No Autopsy 
  29. Dispatch 
  30. Joyce And Lonnie Fighting 
  31. Lights Out 
  32. Hazmat Suits 
  33. Theoretically 
  34. You Can Talk To Me 
  35. What Else Is There To Do? 
  36. Hawkins Lab

Stranger Things Vol. 2
  1. Hopper Sneaks In 
  2. I Know What I Saw 
  3. Rolling Out The Pool 
  4. Over 
  5. Gearing Up 
  6. Flickering 
  7. First Kiss 
  8. Crying 
  9. Walking Down The Tracks 
  10. Where's Barb? 
  11. Speak Of The Devil 
  12. Danger Danger 
  13. Tribulations 
  14. Flashback 
  15. Kids Two 
  16. Talking To Australia 
  17. Night Of The Seventh
  18. See Any Rain? 
  19. Coffee & Contemplation 
  20. Inside The Black Room 
  21. Starts To Rain 
  22. Eleven Is Gone 
  23. Time For A 187 
  24. Something In The House 
  25. Still Pretty 
  26. Abilities 
  27. Tendril 
  28. They Found Us 
  29. Bad Men 
  30. Spiked Bat 
  31. Making Contact 
  32. What Do You Know? 
  33. It's Not My Boy 
  34. Something In The Wall 
  35. Let's Go 
  36. Leap Of Faith 
  37. In Pursuit 
  38. Breaking And Entering 
  39. Stranger Things (Extended)
Kyle Dixon & Michael Stein on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.