AA.VV.

Messina 1908

2017 (Dornwald Records) | martial industrial, experimental folk

La prima uscita ufficiale della Dornwald Records è una compilation incentrata sul catastrofico terremoto che nel 1908 colpì con particolare veemenza Messina e Reggio Calabria, a cui bastarono 37 secondi per vedere la propria popolazione dimezzata e messa in ginocchio. Tra il caos generale, i primi soccorritori stranieri furono i russi, che con ben sei navi si diressero alla volta di Messina per mettere fine ai meschini atti di sciacallaggio in atto in quel momento. Per queste gesta, ai marinai russi venne dedicata una speciale medaglia di benemeranza (che emerge dallo sfondo bianco dell'artwork di copertina) e un monumento commemorativo in quel di Messina (la cui foto è stata stampata sul cd stesso).

Dopo un primo tentativo mai realizzato da parte del gruppo industrial russo Order Of Victory di dar corpo a questa progetto, nel 2017 l'idea viene riesumata e concretizzata grazie alla mediazione di Solimano Mutti (TSIDMZ) e Lorenzo Nobili (critico musicale su diverse testate come Darkroom Magazine, Rosa Selvaggia e Frastuoni). La compilation, strutturata pertanto come una sorta di concept in memoriam, contiene contributi di artisti italiani e russi a dimostrazione del reciproco rispetto artistico-intellettuale tra due popoli lontani, ma ancora uniti da quella tragedia avvenuta oltre un secolo fa. Un invito, quindi, non dimenticare una delle castrofi naturali più dolorose della nostra penisola ma, soprattutto, a reiterare questa splendida forma di solidarietà.

Al progetto partecipano undici nomi, più o meno noti, quasi tutti con materiale inedito. Chi segue con interesse la scena industrial italiana troverà la prima sorpresa nell'opening track firmata dai Carnera di Giovanni Leonardi e Yvan Battaglia, che si rifugiano nel loro panzer con l'annichilente e percussiva marcia della "Corazzata slava". I russi Nytt Land con "The Last War" ci portano invece in lande più inclini a paesaggi classici e neopagani, reiterate dagli J Orphic del milanese Marco De Marco con "Respira" in orizzonti più spettrali, a tratti quasi ai confini con l'hauntology music.
C'è spazio anche per brani votati al noise-ambient, come è il caso del combo targato Svart1 ("Derido alla morte sopravvivo alla morte") e TSIDMZ ("Marching For Friendship").

Incubi mitteleuropei accompagnano invece Valerio Orlandini e la sua sinfonia apocalittica di "Eurasian Solidarity", dalle cui rovine emergono i Kratong con la catarsi minimal-wave di "As The World Disappears". Gli Anenerbe Music Club siglano invece un inaspettato e avvincente brano in stile Stranglers ("Zavtra"), mentre i Porta Vittoria si trovano alle prese con un leggiadro neofolk ("Total Kollapse").
Sul versante russo, appare in particolar modo riuscito l'arioso martial-folk a doppia voce dei Moon Far Away con "The Soldiers Of Heeresgruppe Mitte" (su musica e testo di V.S. Vysotsky). Chiude la divertente cooperazione tra la Corazzata Valdemone e gli Anenerbe Music Club, che assieme danno nuova vita alla canzone del 1935 di Enzo Fusco "Signorine non guardate i marinai", portandola ad hoc in lingua russa.

"Messina 1908" è una compilation ben bilanciata, segnata da una grande varietà di stili e di stati d'animo, dove anche i momenti più leggeri non fanno dimenticare l'intento commemorativo del disco. Il primo numero della Dornwald Records si presenta pertanto come un buon biglietto da visita per un'etichetta che sicuramente meriterà di essere seguita.

(29/06/2017)



  • Tracklist
  1. Carnera - Corazzata slava
  2. Nytt Land - The Last War (Dream Vers.)
  3. J Orphic - Respira
  4. Svart1 - Derido alla morte sopravvivo alla morte
  5. TSIDMZ - Marching For Friendship
  6. Valerio Orlandini - Eurasian Solidarity
  7. Kratong - As The World Disappears...
  8. Anenerbe Music Club - Zavtra
  9. Porta Vittoria - Total Kollapse
  10. Moon Far Away - The Soldiers Of Heeresgruppe Mitte
  11. Corazzata Valdemone feat. Anenerbe Music Club - Signorine non guardate i marinai
AA.VV. on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.