Claire M Singer

Fairge

2017 (Touch) | drone, modern classical

Con i suoi trentacinque anni di storia, Touch Records è sempre stato e ancora rimane uno dei principali avamposti per la scoperta di nuovi talenti della musica sperimentale e della sound art. Solo nel 2016 l'etichetta londinese ha dato alle stampe gli esordi su disco di due giovani compositrici emergenti della scena britannica: Bethan Kellough ("Aven", Tone 54) e Claire M Singer ("Solas", TO:101), entrambe interessate a favorire un dialogo spontaneo tra ambient/drone e neoclassicismo.

Il nuovo live in edizione limitata di quest'ultima, capitolo afferente alla serie Tone, è stato commissionato e registrato presso la chiesa parrocchiale Oude Kerk, ad Amsterdam, nel febbraio del 2017. "Fairge", termine del gaelico scozzese che indica il mare o l'oceano, è un breve quanto efficace studio sul rapporto tra tono continuo e composizione melodica.
Diversi autori contemporanei si sono dedicati al disvelamento del potenziale poetico di elementi essenziali come bordoni e onde corte, da Matthew Earle al radicalismo di Michael Pisaro, sino alla recente e affascinante raccolta di Chiyoko Szlavnics su Another Timbre ("During A Lifetime", 2017).

Prima ancora che l'interazione tra le due dimensioni sonore, Singer mette a frutto il loro contrasto netto: a tre minuti occupati da un lievissimo accumulo di linee statiche e convergenti, d'organo e di violoncello, segue una graduale moltiplicazione che sposta idealmente l'asse acustico centrale e lo propaga in ulteriori direzioni. Si genera così un equilibrio armonico tanto solido quanto aggraziato, un bilanciamento la cui esattezza risale agli albori della musica sacra, in cui l'intonazione di antifone e salmi già poggiava su un basso continuo, ma che si ricollega al presente in una distinta consonanza con le tessiture ambient degli Hammock e le sezioni d'archi dei Sigur Rós più estatici.

Ultimato in seguito a numerose visite in loco, oltre a rappresentare un lodevole esercizio di sintesi, "Fairge" ispira la lieve commozione di una luce pura che riveste una parete altrimenti spoglia - suggestione che può addirittura prescindere dalla specificità della sede cultuale, tanta è la sua immediatezza.

(19/10/2017)

  • Tracklist
  1. Fairge
Claire M Singer su OndaRock
Recensioni

CLAIRE M SINGER

Solas

(2016 - Touch)
Prima testimonianza per il talento colto della compositrice scozzese

Claire M Singer on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.