Ibeyi

Ash

2017 (XL) | contemporary r&b, world, songwriter

Si potrebbe partire dagli ospiti, per qualificare il secondo lavoro delle gemelle Ibeyi: Kamasi Washington nel brano-manifesto "Deathless", il basso di Meshell Ndegeocello in "Transmission/Michaelion" (con parti recitate dalla mamma delle protagoniste), il pianista Chilly Gonzales nella ritmata "When I Will Learn", la rapper spagnola Mala Rodriguez in "Me Voy", il primo riuscito esperimento in lingua ispanica del duo.
Non meno importanti gli interventi "virtuali", come l'estratto da un discorso pubblico dell'ex-First Lady americana Michelle Obama, tagliato e mixato in "No Man Is Big Enough For My Arms", o Le Mystère de Voix Bulgare, citati nel campionamento che caratterizza l'iniziale "I Carried This Away For Years".

Ma fermarsi a osservare il qualificato parterre non renderebbe giustizia al lavoro e al talento di Naomi e Lisa Diaz, franco-cubane, nate con la musica nel sangue (il papà suonava le percussioni nel leggendario Buena Vista Social Club): nello spazio di un solo disco sono diventate un piccolo culto, tanto da essere fortemente volute da Beyoncé nel cortometraggio che ha accompagnato "Formation" (da "Lemonade").
L'unione di strumenti tradizionali ed elettronica, così come il melting pot di lingue e stili, fa di "Ash" un lavoro caleidoscopico e globalizzato, oltre la media delle produzioni di area nu-soul contemporanee, di quelle che stanno prendendo come riferimento il recente bestseller di Solange.

L'ingrediente principale delle Ibeyi ("Gemelli" in lingua Yoruba) è un r&b di nuova generazione, fortemente contaminato sia con la world music ("Away Away") che con una forma di pop abilmente speziato ("I Wanna Be Like You"), nel quale si alternano quadretti familiari ("Valé" è una dolce lullaby scritta per la nipotina) e vigorosi atti di denuncia: in "Deathless" raccontano un episodio di razzismo accaduto proprio a Lisa in quel di Parigi.
Fra suggestivi minimalismi ("Waves") e brani più densamente arrangiati (una "Numb" dal tratto quasi bristoliano), le ragazze uniscono magicamente la malinconia del Malecón con gli idealismi metropolitani: la musica del futuro passa anche da qui, da un'abile e personale rielaborazione della tradizione.

(17/10/2017)

  • Tracklist
  1. I Carried This Away For Years
  2. Away Away
  3. Deathless
  4. I Wanna Be Like You
  5. No Man Is Big Enough For My Arms
  6. Valé
  7. Waves
  8. Transmission/Michaelion
  9. Me Voy
  10. When I Will Learn
  11. Numb
  12. Ash






Ibeyi su OndaRock
Recensioni

IBEYI

Ibeyi

(2015 - XL Recordings)
Il debutto delle gemelle franco-cubane per XL Recordings

News
Ibeyi on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.