Institute

Subordination

2017 (Sacred Bones) | post-punk

Sono passati tre anni dall'Ep "Salt", il primo lavoro degli Institute per la Sacred Bones. Nel frattempo i nostri hanno realizzato un full-length - il buon "Catharsis". L'occasione per parlare nuovamente del gruppo texano è data dalla nuova uscita, ancora una volta pubblicata dall'etichetta newyorkese, che ripropone il giovane ensemble (post)punk in ottima forma.

Il quartetto lancia da subito il suo assalto con l'iniziale "Exhibitionism"; la produzione esalta il parossismo della chitarra ("Only Child", "All This Pride"), mentre il frontman dà libero sfogo alla sua lucida follia. Completa la line-up un'efficace sezione ritmica, "quadrata" e intransigente.
"Subordinate" sfoggia un'impalcatura feroce, costruita con mestiere: del resto non guasta saper suonare "bene" quando si vuole colpire duro, e nel merito gli Institute si confermano dei precoci cattivi maestri.
Nelle rasoiate di "Human Law" fa capolino l'influenza di Rikk Agnew: un death-rock per il nuovo millennio, e il finale dà  spazio  anche a robuste iniezioni di detroit-sound ("Powerstation").

Gli Institute - perdonate la frase trita e ritrita - non inventano nulla di nuovo, ma non se ne sente molto il bisogno: è l'attitudine che governa il loro rock'n'roll, back-to-the-roots e dagli intenti marcatamente punk.
Uscito ai primi di giugno, "Subordination" è il tipico album da ascoltare ad alto volume: il "disco per l'estate" di chi è alla ricerca di un sound oscuro, abrasivo e incazzato.

(18/07/2017)



  • Tracklist
  1. Exhibitionism
  2. Only Child
  3. Prissy Things
  4. All This Pride
  5. Oil Money
  6. Human Law
  7. Too Dumb
  8. Good Ol' Boys
  9. Powerstation
Institute su OndaRock
Recensioni

INSTITUTE

Salt Ep

(2014 - Sacred Bones)
Ep su Sacred Bones per la new sensation punk texana

Institute on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.