LARiX

LARiX

2017 (pseudomagica) | free improvisation, noise

Non è un caso che questo larice color asfalto sia germogliato nel sotto-bosco romano, dove negli ultimi anni si aggirano i più sinistri spettri della psichedelia occulta a marchio Boring Machines. È qui che nel 2015 il produttore Antøniø Serra ha ideato il progetto del trio LARiX, per battezzarlo oggi con la sua nuova etichetta Pseudomagica.

L’intrepida formazione impro si avvale di Giacomo Ancillotto (versatile chitarrista ai confini estremi del jazz), Franz Rosati (compositore elettronico e digital artist) ed Emanuele Tomasi (NoHayBanda! – sia duo che trio – e altri assassini nati). E quel che si comprende sin dai primi istanti, come un allarme che esige la nostra immediata attenzione, è che LARiX è una formazione d’assalto: i cinque movimenti di questo esordio-manifesto hanno il suono plumbeo della fase strategica e l’incedere roboante dell’avanzata militare da parte di una delegazione decisa a non abbassare la guardia nemmeno per un minuto, elmetto in testa e coltello tra i denti.

La batteria di Tomasi è positivamente esagerata, sembra moltiplicarsi nello spazio acustico con la stessa pervasività dei synth mutanti di Rosati e dei sampling accumulati da Ancillotto. Fragore post-industrial e fredda muscolarità alla Supersilent vanno di pari passo in questo ben congegnato tour de force da distopia urbana, dove la tensione si mantiene stabile anche nei passaggi più atmosferici – ma non meno cinerei.
Infine, il mastering del vinile bianco in edizione limitata porta la prestigiosa firma di James Plotkin, accurato ingegnere del suono nonché chitarra e basso di creature deviate quali Khanate e Khlyst. In regalo con la versione digitale un outtake di tre minuti.

(05/12/2017)

  • Tracklist
  1. untitled 1
  2. untitled 2
  3. untitled 3
  4. untitled 4
  5. untitled 5



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.