Lleroy

Dissipatio HC

2017 (Coypu) | post-hardcore, alt-rock

Forse gli ultimi della mitica scena anconetana a esprimere ancora intransigenza, i Lleroy di Francesco Zocca, Chiara Antonozzi e Riccardo Ceccacci danno un seguito a “Soma” (2013) con “Dissipatio HC”. A farsi largo stavolta sono gli esperimenti. A parte il riscaldamento, “Hallux Valgus”, una prova collettiva di calligrafismo virtuosistico post-hardcore, e “Non ti sento”, uno dei loro noise-rock urlati vorticanti, a distinguersi sono i pezzi lunghi, non fosse altro per il maggior spazio fisico da destinare a qualche spericolatezza stilistica in più.

“Due di uno”, a parte una tortura che comunque non tocca le vette dei Drive Like Jehu, importa tanto espressionismo (un’introduzione di tribalismo spettrale) quanto impressionismo (un intermezzo di florilegi e accordi persino diafani). “Dissipatio” è dapprima lenta, desolata, afona, poi accelerata - a perdere però di consistenza - tra voce grind, un basso ostinato e il delirium tremens della batteria. Quasi una ballata di rock gotico, “Catonia” dischiude una sezione allungata con distorsioni d’avanguardia, ed è lo Zocca chitarrista al suo meglio.

Accanitamente furibondo, come il loro solito, e insieme anche ragionato, a tratti quasi intellettuale; ben organizzato tra spinta di viscere, poetica esistenziale e ricerca di laboratorio, con risvolti inediti e sorprese (sentire la coda di “Bruxo”). Qualche momento di ridondanza se non confusione, “Primate” su tutti, e un punto debole: una sindrome da imitazione dei Verdena (ma avercene, di Verdena così) che un po’ sopravanza sulla verace passione. Buona produzione, scintillante in senso metal. Il titolo che prende “Dissipatio HG” cambiando “humani generis” in “hard core” piacerebbe a Morselli. Accompagnato da uno split con i Gerda per il quarto volume della serie “Volumorama” di Bloodysoundfucktory.

(24/01/2018)

  • Tracklist
  1. Hallux Valgus
  2. Primate
  3. Due di uno
  4. Dario Vs. resto del mondo
  5. Non ti sento
  6. Bruxo
  7. Mr. Babau
  8. Catonia
  9. Dissipatio
Lleroy su OndaRock
Recensioni

LLEROY

Soma

(2013 - Blinde Proteus et al.)
Secondo disco per il trio marchigiano, al servizio di complessitÓ e devastazione

LLEROY

Juice Of Bimbo

(2008 - Sweet Teddy)
Il post-hardcore della formazione di Ancona

Lleroy on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.