The The

Radio Cineola: Trilogy

2017 (Cineola) | alt-pop, soundscapes, poetry

Enigmatico, camaleontico, protagonista dell’avventura a nome The Gadgets con l’inafferrabile Colin Lloyd Tucker, artefice di un prezioso omaggio alla psichedelia in piena era new wave (“Burning Blue Soul”), e poi unico responsabile delle meraviglie a nome The The, Matt Johnson è uno degli autori più arguti della generazione post-punk.

Ammaliato in gioventù da Syd Barrett e dai Velvet Underground, il musicista inglese non ha mai tradito il proprio profilo di artista irrequieto e anticonformista, il feroce attacco al degrado morale, sociale e politico di “Infected” (1986) resta uno dei più audaci e corrosivi manifesti sonori dell’era-Thatcher.
Pronto nel catturare il successo con l’album “Mind Bomb” e poi altrettanto determinato nell’inseguire le passioni più recondite (“Hanky Panky”), giocandosi anche le residue simpatie dei fan e della critica, Matt e il suo alter-ego The The sono infine ritornati in scena nel 2010 con una colonna sonora, “Tony”, che ha inaugurato un nuovo percorso artistico.

“Radio Cinéola: Trilogy” è un box di tre cd che accompagna il documentario “The Inertia Variations”, un progetto multimediale diretto da Johanna St Michaels che racconta gli ultimi quindici anni del musicista, vittima della pigrizia e dell’indolenza creativa, appena turbata da tre colonne sonore ben lontane dalle irrequiete liturgie pop elettroniche di “Soul Mining”, o dalle più caustiche note urban blues di “Dusk”. Le radici di questo triplo album affondano nella poesia di John Tottenham, autore di un ciclo epico sulle frustrazioni derivanti dall’insuccesso, dall’indolenza, dall’abbandono del lavoro e dalla meschinità dei rapporti sentimentali.
Alla sua opera sono infatti dedicati gli oltre settanta capitoli del secondo cd, "The Inertia Variations", dove Matt Johnson recita le poesie dell’autore adagiando la voce su flebili eppur efficaci soundscape, anche se la godibilità dell’insieme risulta leggermente ardua.

Più affascinante il terzo cd “Midnight To Midnight”, composto da una lunga sequenza di frammenti sonori e interviste catturate dalle trasmissioni pirata di “Radio Cinéola”: stazione radio che da anni raccoglie testimonianze, critiche e commenti di amici, fan e artisti, tratteggiando una diversa chiave di lettura della realtà politica e sociale. 

Per il primo volume del box, “The End Of The Day”, Matt Johnson ha invece coinvolto una lunga lista di amici pronti a cimentarsi con una selezione di alcune vecchie canzoni, alle quali si accoda il recente singolo pubblicato per il Record Store Day “We Can't Stop What's Coming”, che si avvale della presenza di Johnny Marr.
Su tutte svetta la splendida versione di “This Is The Day”ad opera di Thomas Feiner, che trasforma il brano in un blues algido e malsano alla Tom Waits, oltremodo intrigante la rilettura rock-psych di “Pillar Box Red” interpretata da una Anna Domino in pieno trip art-rock.

Spetta invece a Thomas Leer una delle pagine più oscure, “Weatherbelle”, tratta dall’ultimo album di canzoni pubblicato da The The nel lontano anno 2000 (“Naked Self”), mentre gli Elysian Fields avvolgono di sonorità asciutte e fumose la più nota “Gravitate To Me”.
Nonostante le diverse anime coinvolte, il disco scorre come un unicum, l’atmosfera greve intrisa di jazz-blues regge le fila delle dieci tracce, tra le quali meritano una citazione la suggestiva “Bugle Boy” che il vecchio compagno di ventura Colin Lloyd Tucker interpreta con sonorità immacolate e un delizioso tocco naif. Coraggiosa, invece, la traduzione di “Bluer Than Midnight” in lingua francese ad opera di Charlotte Etc, che in questa nuova versione si trasforma in un delizioso trip-hop alla Portishead.

Ai più attenti non sfuggirà la presenza della figlia di Roger Glover, Gillian, che converte “Phantom Walls” in una preghiera dai forti contenuti sociali, giustificandone altresì la traduzione in spagnolo, mentre l’inclusione del recente singolo anticipa il prossimo tour dei The The e forse un nuovo album di canzoni, che dovrebbe finalmente mettere fine al periodo di inerzia di Matt

P.S. Nel primo cd c'è perfino un contributo di un'ascoltatrice italiana di Radio Cineola.

(20/01/2018)



  • Tracklist
Disc 1: Cineola Vol 4: The End Of The Day 

  1. This Is the Day - THOMAS FEINER
  2. Slow Emotion Replay - MEJA KULLERSTEN
  3. Weatherbelle - THOMAS LEER
  4. Gravitate to Me - ELYSIAN FIELDS
  5. Bugle Boy - COLIN LLOYD TUCKER
  6. Pillar Box Red - ANNA DOMINO
  7. December Sunlight - LIZ HORSMAN
  8. Bluer Than Midnight - CHARLOTTE ETC
  9. Love Is Stronger Than Death - TOM BRIGHT
  10. Phantom Walls - GILLIAN GLOVER
  11. We Can't Stop What's Coming THE THE 
  12. This Is the Night - WILLIS

Disc 2: Cineola Vol 5: The Inertia Variation

  1. Chapter 1 - The Dawn Of Noon (01-11)
  2. Chapter 2 - Afternoon (12-20)
  3. Chapter 3 - Late Afternoon (21-30)
  4. Chapter 4 - Dusk (31-41)
  5. Chapter 5 - Twilight (42-51)
  6. Chapter 6 - The Gloaming (52-61)
  7. Chapter 7 - Nightfall (62-71)

Disc 3 : Cineola Vol 6: Midnight To Midnight

  1. Introduction
  2. Between The Living And The Dead
  3. The Late Station
  4. William Engdahl
  5. Wireless Trip
  6. Zoe Hepden
  7. When Tomorrow Becomes
  8. Night Flight
  9. David Edwards
  10. Same Face Different Mask
  11. Wireless Ship
  12. Abdi Assadi
  13. Wargasm
  14. Here Come The Drones
  15. Secretum
  16. Lucinda Rogers
  17. Spyrograph
  18. The Divided Selfie
  19. Neil Sanders
  20. Between Raindrops
  21. Digital Dystopia
  22. Marian St Laurent
  23. Missing People
  24. Radiophonique
  25. Neil Clark
  26. The Watchers And The Watched
  27. The Invisible Empire
  28. Wireless Blip
  29. William Engdahl
  30. The Future Isn't What It Used To Be
  31. The New Normal
  32. David Edwards
  33. The Space Between Words
  34. The Veil Of Amnesia
  35. Goodnight
  36. Every Secret Life




The The su OndaRock
Recensioni

THE THE

Moonbug

(2013 - Lazarus)
Matt Johnson in cerca di astronauti

THE THE

Soul Mining

(1983 - Epic)
Matt Johnson firma il manifesto della sua poetica soul-jazz-wave

The The on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.