FILTRO

Materia

2018 (Dokuro) | non-music, experimental

Se avete cuore e stomaco forti, forse è il caso di avventurarsi nella “Materia” informe plasmata dal duo “Filtro” di Angelo Bignamini (Great Saunites, Lucifer Big Band) e Luca De Biasi (Satantango, Vhd Vhd), smerciata su cassetta dalla bellunese Dokuro.

Ad attendervi non ci saranno urla infernali o raccapriccianti raid industrial, né sarete preda di orrorifiche fantasmagorie o indescrivibili allucinazioni. Non ci troviamo certo di fronte a un'opera del primo Boyd Rice/NON o a una degenerata autopsia eseguita dal compianto Atrax Morgue. Tantomeno siamo spettatori di una delle macellerie sonore inscenate da Prurient (che dal vivo può vomitarvi addosso la sua disperazione power-electronics per più di tre ore filate).

“Materia” è semplicemente un inesorabile stillicidio di crepitii, stridori sottotraccia, cigolii e graticole analogiche, che sgorga da nastri magnetici e sintetizzatori modulari - manipolati con barbara meticolosità - e arriva ai padiglioni auricolari dapprima sotto forma di tortura, poi di dipendenza. Imprigionare questo “blob” a marchio Bignamini/De Biasi negli archivi del noise o della musique concrète è del tutto sbrigativo e limitante, oltre che inutile. Se non altro perché il presente “fluido mortale” è perfettamente in grado di venirne fuori, inglobando tutto ciò che incontra.

(25/11/2018)



  • Tracklist
  1. Materia A
  2. Materia B
FILTRO su OndaRock
Recensioni

FILTRO

Riflesso

(2017 - Upside Down Recordings)
I batteristi di Great Saunites e Satantango danno vita a un "bad trip" in quattro tempi

FILTRO on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.