Jess Sah Bi & Peter One

Our Garden Needs Its Flowers

2018 (Awesome Tapes From Africa) | etno-folk

Pubblicato nel 1985, “Our Garden Needs Its Flowers” di Jess Sah Bi e Peter One ritorna sul mercato grazie all’interessamento della Awesome Tapes. L’album riporta alla luce la musica del duo country-folk della Costa D’avorio, da tempo oggetto di ricerca da parte dei collezionisti. Ricco di valenze politiche e sociali, l’album è abbastanza atipico, le sonorità acustiche sono lontane dall’energica musica da ballo che in quegli anni imperversava nell’Africa occidentale, l’unico elemento comune è quel senso di gioia che di solito anima la musica popolare.

Peter One e Jess Sah Bi si conobbero grazie alla passione comune per la musica di Simon & Garfunkel, che insieme ad altri protagonisti della scena folk-rock americana stavano contaminando la cultura locale. Erano anche i primi anni di una recessione economica che di lì a poco avrebbe costretto i due musicisti a lasciare la loro terra, trasformandoli in spettatori inermi di una situazione politica che ancora oggi entrambi non riescono a metabolizzare. Non è stato facile per il duo imporre alla casa discografica un disco di musica country suonata da due africani: le ostilità si sono tradotte anche in un velato boicottaggio da parte dei produttori, che hanno messo in commercio una versione dell’album tecnicamente molto povera.

“Our Garden Needs Its Flowers” è un album che profuma di speranza e voglia di vivere: una delicata istantanea di un fermento creativo che elargiva emozioni profonde e altresì fragili. Ed è questo uno dei motivi che rende l’attuale ristampa molto importante: per la prima volta è possibile godere in pieno delle deliziose armonie vocali e strumentali delle otto tracce, partendo dalle ondeggianti armonie vocali di “Clipo Clipo” fino alle tinte in stile Nashville di “Solution” (il cui refrain ricorda la famosa “We Are The World”).
Nel mezzo, una vivace contaminazione afro-pop (“Katin”), un’interessante rielaborazione del country-rock in stile avoriano (“Kango”) e una melodia dal fascino evergreen che accompagna il testo più incisivo e lucido dell’album (“Apartheid”).

E’ una piacevole riscoperta, “Our Garden Needs Its Flowers”, un album che permette di rivivere quella genuina passione che animava i due protagonisti, affascinati dalla potenza dell’arte come linguaggio interrazziale e interculturale. Oggi Peter One vive a Nashville e in alcune interviste mostra ancora entusiasmo per quell’indimenticabile incontro artistico con Jess Sah Bi, che nel frattempo si dedica all’insegnamento di musica africana in quel di New York. I due hanno anche rinnovato il sodalizio con una serie di concerti in America che hanno anticipato questa interessante ripubblicazione.   

(17/02/2019)



  • Tracklist
  1. Clipo Clipo
  2. Katin
  3. Kango
  4. Minmanle?
  5. Our Garden Needs Its Flowers
  6. Apartheid
  7. African Chant
  8. Solution




Jess Sah Bi & Peter One on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.