NoOne

How Doth The Little Crocodile Improve His Shining Tail

2018 (Midira) | dark-ambient

L'era del web ha permesso a molti nuovi artisti, non soltanto in musica, di ottenere riconoscimento per le loro opere senza rivelare la propria identità. Nel più specifico territorio dell'ambient music era già accaduto con il moniker 36, oggi tra i più apprezzati e seguiti nel suo genere, mentre all'alba del 2018 è l'etichetta Midira a produrre NoOne, un progetto che ci riporta sul versante più scuro della musica d'atmosfera.

Un act in tutto e per tutto “acusmatico”, che oltre ad essere spersonalizzato si inserisce nel solco della composizione dark-ambient più densa e inquietante – quella degli anni 90 di Lustmord e Yen Pox. “How Doth The Little Crocodile Improve His Shining Tail”, prima release in formato fisico, riprende il titolo da un poemetto contenuto nell'Alice di Lewis Carroll e lo trasforma in un indovinello ancor più subdolo e misterioso, attribuibile a una creatura delle tenebre che si aggira senza sosta e si fortifica di pari passo con l'indurimento dell'animo umano.
Su droni brumosi e linee melodiche allungate oltre misura – come nei tableaux infernali di Dirty Knobs – i suoni si svolgono come trame di un tessuto in continua espansione, una coltre che ammanta lo spazio acustico di profonda inquietudine, tra note di pianoforte posticce, strati di chitarre (Ashtoreth), field recordings (Vladimir Kryuchev) e lontanissimi rintocchi di percussioni.

L'ascolto lascia moltissimo spazio all'immaginazione, tanto che le ombre sembrano rendersi presenti davanti a noi anche con gli occhi aperti. Ancora una volta sembrerebbe David Lynch il principale referente audiovisivo, con lo sguardo puntato sui conigli antropomorfi comodamente seduti nel loro salotto medio-borghese: ma nella prima prova di NoOne a farla da padrone sono figure molto più sfuggenti, orrori silenziosi che non si riesce a pronunciare, e che alla fine del viaggio sembrano dissolversi offrendo una momentanea tregua. Almeno finché la sinistra realtà al di là dello specchio non ci richiamerà a sé come un morboso canto di sirena, avvolgendoci nelle sue voluttuose spire.

(14/01/2018)

  • Tracklist
  1. How Doth The Little Crocodile Improve His Shining Tail
NoOne on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.