Mattiel

Customer Copy

2018 (Burger) | blues-rock, soul-rock

Se negli ultimi anni il blues-rock è stato rappresentato in misura soverchiante dai riffoni sempre più tonitruanti e, in ultima analisi, soffocanti dei Black Keys, il 2018 ha portato una ventata di freschezza e novità nel genere: Mattiel Brown, per gli amici e ascoltatori solo Mattiel. Non che la designer di Atlanta disdegni il graffio di un bel riff appiccicoso, ma il suo esordio riportava all’immediatezza degli esordi del duo Auerbach/Carney e, perché no?, all’attitudine “performativa” degli inaspettati idoli Arctic Monkeys.

Anche e soprattutto questo nuovo Ep, “Customer Copy”, si nutre infatti dell’indole da grande interprete di Mattiel, fin dall’apertura assegnata al mantra quasi rappato di “Baron’s Sunday Best”. Lo fa con arrangiamenti un po’ più levigati che in precedenza, come i fiati soul-rock della trascinante “Follow My Name”, o i cori della ballata tarantiniana “Midwest Hotel”.

In generale, un’altra uscita dirompente ma con una sua identità di fondo rispetto a “Mattiel” (che era un pelo più cantautorale), per un’artista che si prepara al grande salto di popolarità.

(24/01/2019)



  • Tracklist
  1. Baron's Sunday Best
  2. East Coast Swing
  3. Follow My Name
  4. Game Show
  5. Midwest Hotel
  6. Detroit Riot
Mattiel on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.