Clinic

Wheeltappers And Shunters

2019 (Domino) | psych-rock

Ci sono voluti ben sette anni per assistere al gradito ritorno della band di Liverpool dedita, fin dal 1996, a un sincero revival psichedelico ricco di ironia British. Il quartetto inglese rimane sempre fedele a quell'idea di psichedelia lontana dalle cavalcate dei Grateful Dead o dei Pink Floyd, legata alle esperienze garage sixties e in particolare a quel versante psichedelico di canzoni brevi o brevissime che hanno visto nei Byrds o in Syd Barrett solo alcuni dei suoi principali esponenti.

"Wheeltappers and Shunters" - titolo ispirato a una vecchia trasmissione britannica degli anni 70 (forse un nostalgico ricordo del passato in una Gran Bretagna confusa) - si lega anche a quella psichedelia bizzarra che usa dosi massicce di elettronica, come i pionieri Fifty Foot Hose o Silver Apples avevano già iniziato a fare alla fine degli anni 60.
Appena ventisei minuti e dodici brani, per una lunga carrellata di bozze di piccole idee tendenzialmente mai nuove, ma sempre piacevoli all'ascolto, dove si notano melodie caleidoscopiche ("Rubber Bullets", "Laughing Cavalier"), blues sonnolenti con canto alienato che lambiscono il surf-rock ("Ferryboat of the Mind"), sconfinamenti pop ("Mirage"), atmosfere zuccherose per amori lisergici ("Flying Fish") fino a bizzarrie avanguardistiche quasi post-punk ("D.I.S.C.I.P.L.E.").

"Wheeltappers and Shunters" suona tipicamente Clinic, tranne forse nei ritmi da cabaret di "Be Yourself/Year of the Sadist", ma trova sempre la soluzione per rivivere un'epoca e autocitarsi senza risultare inutilmente ripetitivo. Ventisei minuti per nostalgici, pieni di luci e colori degni di un mega-party hippie, sempre in uno stato di sogno-veglia rigorosamente chimico.

(13/05/2019)



  • Tracklist
  1. Laughing Cavalier
  2. Complex
  3. Rubber Bullets
  4. Tiger
  5. Ferryboat Of The Mind
  6. Mirage
  7. D.I.S.C.I.P.L.E
  8. Flying Fish
  9. Be Yourself/Year Of The Sadist
  10. Congratulations
  11. Rejoice!
  12. New Equations (At The Copacabana)




Clinic su OndaRock
Recensioni

CLINIC

Free Reign I I

(2013 - Domino)
Il secondo capitolo di "Free Reign" č, nelle intenzioni, pių di un semplice remix

CLINIC

Free Reign

(2012 - Domino / Self)
Settimo capitolo per la band di Liverpool, che torna su lande ipnotiche e lisergiche

CLINIC

Do It!

(2008 - Domino)
Ancora più forti gli umori sixties nel nuovo disco della band inglese

CLINIC

Visitations

(2006 - Domino)

News
Clinic on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.