Malibu Ken

Malibu Ken

2019 (Rhymesayers) | hip-hop, neo-psych

Aesop Rock è uno dei pochi rapper la cui discografia è difficilmente perfezionabile in termini di varietà e creatività. La notizia di una collaborazione con Thomas Fec, aka Tobacco e già membro dei Black Moth Super Rainbow, crea comunque una grande aspettativa: che succede a fondere il re dell'hip-hop astratto con uno dei principali fautori della nuova psichedelia? "Corn Maze" e "Tuesday", uno-due da knock-out in apertura, suggeriscono che l'irruenza sci-fi del secondo argini la logorrea proverbiale del primo. Sbilenchi, deformati, sfibrati da feroci trattamenti digitali le basi e i beat rappresentano l'acido e ideale paesaggio sonoro per il rimare acrobatico di Mister Bavitz, fino al piegarsi del soundscape al suo stile amorfo e funambolico in "Save Our Ship" e "Suicide Big Gulp".

L'entusiasmo sale quando l'ombra dei Kraftwerk si fa gigante all'orizzonte neon di "Acid King": è la visione ucronica di Ralph e Florian cresciuti nel Bronx invece che nella fredda Germania, ma sempre affascinati dal suono di quello che oggi sembra un domani mai concretizzatosi nell'oggi. E proprio i corrieri tedeschi sembrano l'ispirazione per "1+1=13" e "Purple Moss", con un vocoder d'epoca e quell'aura di retrofuturismo che già gli appassionati conoscono per le opere di Mf Doom.

Il punto di contatto, l'ingrediente che accomuna due artisti così distanti e apparentemente difficili da amalgamare, è l'astrazione: delle rime imprevedibili e forbite del "dizionario vivente" Aesop Rock e della musica liquida, dolcemente lisergica di Tobacco, senza chiari confini e direzioni, sempre capace di togliere terreno al rimare instancabile del coprotagonista. Una nuvola sonora che, con le sue tinte accese, allontana ancora una volta l'hip-hop dalla strada, dalla trivialità e dal quotidiano per proporre una visionaria fuga dalla realtà.
Solo 34 minuti, purtroppo. Speriamo fra i due artisti non sia stata una misera one-night stand, ma l'inizio di una lunga e più proficua relazione acida.

(10/02/2019)



  • Tracklist
  1. Corn Maze
  2. Tuesday 
  3. Save Our Ship
  4. Sword Box
  5. Dog Years 
  6. Acid King
  7. Suicide Big Gulp 
  8. 1+1=13
  9. Churro
  10. Purple Moss
Malibu Ken on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.