Sissel Wincent

Assorted Lights

2019 (Rösten) | techno industrial, idm

Il nuovo Ep dell’artista svedese Sissel Wincent esce su Rösten, la label degli Shxcxchcxsh, dopo i precedenti due realizzati su Peder Mannerfelt che l’avevano lanciata all’attenzione internazionale come una delle più interessanti e fresche producer elettroniche emerse recentemente dalla fiorente scena techno sperimentale di Stoccolma. L’artista fa parte del collettivo Drömfakulteten che annovera tra i suoi membri anche Kablam di Janus.

“Assorted Lights” mette in gioco quattro tracce in cui ritmiche non banali s‘intersecano attraverso strati sonori che decostruiscono i cliché del genere.
La prima traccia omonima “Aura Symptoms” strizza l’occhio ai lavori degli Shxcxchcxsh, ma conquista presto un personale taglio decostruttivo che unisce schegge techno-industrial a una nuova sensibilità post-Idm, qui virata decisamente sul minimale.
Nella cupa “Flood On Drizzle” una linea di basso crea interessanti giochi tra suoni di sintetizzatori distorti e ritmiche sghembe alla M.E.S.H. che alimentano una tensione crescente. Anche i controtempi di “Milky Seas” fanno emergere una melodia bleep techno-Idm anni Novanta ma solo per cannibalizzarla.
“Tungsten” conclude l’Ep con un mantra post-industriale che ruota attorno al suono campionato di una tuba che si agita su ritmiche ansiogene e claudicanti.

Con questo piccolo gioiellino la giovane Sissel Wincent si candida a essere uno dei nomi da tenere d’occhio dagli appassionati di elettronica "post-techno" che coniuga ardita sperimentazione e dancefloor.

(10/03/2019)



  • Tracklist
  1. Aura Symptoms
  2. Flood On Drizzle
  3. Milky Seas 
  4. Tungsten
Sissel Wincent on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.