Il Triangolo

Faccio un cinema

2020 (Ghost) | indie-pop

“Se mi fai stare bene/ e mi fai stare male”: inizia con questa frase, pressoché identica al recentissimo tormentone sanremese di Francesco Gabbani, peraltro anticipandolo cronologicamente, il terzo lavoro firmato dal duo luinese Il Triangolo. Marco Ulcigrai (chitarre, voce) e Thomas Paganini (basso, voce), a oltre cinque anni di distanza dal precedente “Un’America”, tornano registrando uno spostamento stilistico, muovendosi dal beat fortemente influenzato dagli anni 60 degli esordi verso un indie più legato alla scena it-pop contemporanea.

Il brano più sorprendente arriva verso il finale, “Ivan”, storia d’ambientazione tossica impostata su spirali dal taglio wave, con un occhio attento però anche a certo cantautorato anni 70. Si conferma la già sperimentata alternanza fra le atmosfere retrò de “Il cielo” e l’alt-pop a pieni giri di “Messico”.
Pur non riuscendo a mantenere la continuità dei primi due lavori, i ragazzi dimostrano una crescita artistica che li rende sempre più eterogenei. Resta la presenza di quei ritornelli killer a facile presa (“Appunti”), scritti con in testa ben presenti gli insegnamenti di Lucio Battisti e Francesco Bianconi.

(26/02/2020)

  • Tracklist
  1. Nella testa
  2. Faccio un cinema
  3. Volevo un vizio
  4. Il giorno sbagliato
  5. Messico
  6. Siamo diversi
  7. Appunti
  8. Ivan
  9. Il cielo


Il Triangolo su OndaRock
Recensioni

IL TRIANGOLO

Un'America

(2014 - Ghost)
Il trio lombardo, arrivato al secondo album, si conferma una delle migliori indie-band italiane

IL TRIANGOLO

Tutte le canzoni

(2012 - Ghost)
La Ghost pubblica l'esordio del trio beat pop, per una nuova musica popolare italiana

News
Il Triangolo on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.