Jan Bang & Eivind Aarset

Snow Catches on Her Eyelashes

2020 (Jazzland) | jazz

La collaborazione tra Eivind Aarset e Jan Bang parte da lontano. I due musicisti norvegesi si sono ritrovati più volte a suonare nello stesso disco ad inizio anni Zero (Ketil Bjørnstad, Dhafer Youssef, Nils Petter Molvær), ma solo negli ultimi tempi hanno stretto un forte sodalizio (“Dream Logic”, “Dark Star Safari”, “The Height Of The Reeds”) che li ha portati infine a registrare “Snow Catches On Her Eyelashes”.

Erik Honoré e Sidsel Endresen sono presenti sulla traccia che apre l’album, “Purplebright”: un gioco di glissandi che descrive una sorta di alba boreale. L’amico Nils Petter Molvær regala un assolo con più silenzi che note sulla seguente “Asphalt Lake”, un groove denso come il mercurio, lasciato risuonare per illuminare una lunga notte artica.

Hilde Norbakken suona il pianoforte sulla più crepuscolare “Before The Wedding”, tra percussioni che sembrano detriti post-industriali e un velo di elettronica mai sopra le righe. Sulla commovente “Two Days In June” le chitarre di Aarset prendono a girare su melodie in grado di accendere le aurore boreali dei Sigur Ros.

(24/03/2020)

  • Tracklist
  1. Purplebright Composed
  2. Asphalt Lake
  3. Before The Wedding
  4. Two Days In June
  5. Outer Sphere Composed
  6. The Witness Composed
  7. Inner Sphere Composed
  8. Serenade Composed
  9. Monochrome
  10. Nightspell
Jan Bang & Eivind Aarset on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.