Pop X

Antille

2020 (Bomba DIschi) | it-pop, caribbean trap

In tempi di coronavirus, chi ha davvero voglia di intripparsi il cervello con proposte troppo elaborate? Nel momento in cui siamo cascati tutti assieme in questa gigantesca “Zona Arancione” il primo desiderio che ho avuto è stato quello di ascoltare qualcosa che avesse cucito indosso ben chiaro il simbolo del “disimpegno”. E anche se il mare in copertina si trova sotto un’imminente tempesta, ho pensato che il nuovo lavoro firmato Pop X potesse essere perfetto per la situazione di questi drammatici giorni.

Ho riflettuto anche sulla sfiga che è toccata a tutti gli artisti che hanno programmato proprio ora la pubblicazione di un disco nuovo, ritrovandosi nell’imprevedibile impossibilità di promuoverlo con le consuete modalità. Persi nel periodo più buio dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Ma quando tutto sarà passato, l’Italia sarà sferzata da una botta di vitalità pari a quella che colse gli amici spagnoli nel dopo-franchismo. E allora non mi sorprenderei nel ritrovare molte di queste canzoni fra i più gettonati tormentoni giovanilistici dell’estate 2020.

Tu chiamala, se vuoi, tropical trap, o magari caribbean pop. Una formula decisamente solare, che immerge l’it-pop ad altissimo contenuto di vocoder targata Pop X in scenari da beach party, quelli che oggi percepiamo come lontani e sbiaditi ricordi, che amplificano ancor più il forte retrogusto malinconico presente nelle dieci tracce di “Antille”. Onde, alisei, cieli azzurri immensi, ritmi spesso in levare, policromie, ragazzi persi come barboni fra i palazzi, giovani che decidono di abbandonarsi, tastierine anni 80 che nella coda di “D’Annunzio” lambiscono l’attitudine dei primissimi Baustelle. Quello che manca è magari qualche chitarra, giusto per conferire un briciolo di profondità musicale in più.

Nessuno oserà catalogare “Antille” fra i capolavori dell’anno, ma – nonostante la jella di essere stato pubblicato proprio in un periodo così problematico - dimostra la capacità di regalare frammenti di inattesa serenità. Se amate il sole, le spiagge e il caldo, beh, potrebbe funzionare. Non vorrei alzar troppo le aspettative nei confronti di chi non l’avesse ancora ascoltato, ma per Davide Panizza e Walter Biondani “Antille” potrebbe essere uscito proprio nel momento migliore possibile.

(13/03/2020)

  • Tracklist
  1. Antille
  2. Barboni
  3. Baila
  4. Barricati
  5. Il cielo è perso
  6. Onda
  7. Tridente
  8. Down
  9. D’Annunzio
  10. Ape




Pop X on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.