Blah Blah Blah

Aprite le porte - A 50 anni dal debutto dei Doors

La storia di un gruppo che ha fatto la Storia

di Davide Sechi

Pensa un po’: cosa sarebbe potuto accadere se la storia del rock avesse avuto la fortuna di imbattersi in un gruppo capace di governare la melodia, di mescolare le carte, di suonare blues, soul, r’n’b, hard, di spazzolare il jazz, il flamenco e altri spartiti latini, di far muovere bacino e tutti gli arti a tempo, magari facendo pure a meno del basso, ma senza darlo a sentire, di raccontare storie ricche di riferimenti poetici, di citare, con cognizione di causa, la tragedia greca, di utilizzare le forme letterarie come espansione della vita reale, della coscienza e come provocazione acuta, ma senza mai apparire accademici, invece selvaggi, eccitanti, pulsanti, pericolosi, con un frontman bello come un adone fuorilegge. Eh sì, e poi?!

Ascolta o scarica gratuitamente il podcast


E poi, Marco e Davide, piombano come delle lucertole affamate nel deserto, nella primavera del 1967, proprio 50 anni fa, quando esplodeva il fenomeno Doors, uno dei progetti artistici più visionari e al contempo concreti che si siano potuti ammirare nel panorama popolare, tra gente strana, che brucia velocemente e intensamente, mentre attende di vedere il sole e solca i mari in navi di cristallo. Enigmi a non finire, avvistamenti chiacchierati e sempre irrisolti, colonne sonore epocali e, chissà come mai, intramontabili, come le decantate nuove energie rinnovabili. E ancora testimonianze, aneddoti, colleghi e innamorati, opinioni e memorie. Date uno sguardo dalla finestra, magari sta anche piovendo, non esitate, apriteci le Porte!

Potete iscrivervi alla pagina Facebook di Blah Blah Blah, dove trovate i podcast da scaricare, le scalette,  e tutte le news relative alla trasmissione. E per interagire in diretta, abbiamo anche la pagina del gruppo in cui lasciare i vostri commenti. 

Blah Blah Blah



Playlist
Scaletta del programma 

Prima Parte

01 The Doors – You Make Me Real – Morrison Hotel (1970)
02 Roxy Music – Re-Make-Re-Model – Roxy Music (1972)
03 Alice Cooper - Swing Low, Sweet Cheerio - Pretties For You (1969)
04 The Doors - Roadhouse Blues – Morrison Hotel (1970)
05 The Doors - Take As It Comes - The Doors (1967)
06 Ian McCulloch - In Bloom – Candleland (1989)


Accadde oggi

07 Julian Cope - Shot Down - Saint Julian (2-3-87)
08 Aretha Franklin - Save Me - I Never Loved A Man The Way I Love You (10-3-67)


Seconda Parte

09 The Doors - The Changeling – L.A. Woman (1971)
10 Exene Cervenka and Perry Farrel - Children of Night - Stoned Immaculate: The Music of The Doors (2000)
11 Siouxsie And The Banshees - You're Lost Little Girl - Through The Looking Glass (1987)
12 The Walker Brothers - Once Upon A Summertime – Images (1967)
13 The Doors – Touch Me – The Soft Parade (1969)
14 Pulp – Dogs Are Everywhere – Single (1986)
15 Nico – The End – The End (1974)


Bonus track:

The Stranglers vs The Doors - mash-up: Tank vs Break On Through

Doors su OndaRock
Recensioni

DOORS

The Doors

(1967 - Elektra)
Il folgorante debutto della band californiana, tra mantra, blues e follia

News
Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.