Libri

Giosuč Impellizzeri

Gigolography. The International DeeJay Gigolo Records History Book

di Giuliano Delli Paoli

Autore: Giosuè Impellizzeri
Titolo: Gigolography. The International DeeJay Gigolo Records History Book
Editore: Crac Edizioni
Pagine: 258
Prezzo: Euro 15,00

International DeeJay Gigolò Records di sua maestà Helmut Josef Geier, meglio noto come Dj Hell, è stato uno degli avamposti elettronici più importanti, ricchi ed esplosivi della storia recente. Dalla sua magica dimora Hell ha sganciato bombe adrenaliniche divenute hit mondiali e una caterva impressionante di produzioni che hanno marchiato a fuoco il vastissimo settore della musica dance (house, techno, etc.) e dell’elettronica in generale. Un progetto che riporta per alcune similitudini alla memorabile Factory di Warhol, sia per l'approccio estetico, sia per l'attitudine per certi versi rivoluzionaria, in opposition. A renderla unica, è inoltre la varietà degli esponenti - su tutti l'amico e mentore Jeff Mills - passati per le mani del buon Hell: Dave Clarke, David Carretta, Miss Kittin, Dj Naughty, The Penelopes, The Advent, Dopplereffekt, Terrence Fixmer, Japanese Telecom, Fischerspooner, Tiga, Belgian Dj Valium, Princess Superstar, Vitalic, Orland Voorn. Dunque, mancava come il pane a tavola, o meglio come una valigetta zeppa di vinili in console, una narrazione che potesse definire al meglio la storia di questa label così preziosa. 

Giosuè Impellizzeri è senza ombra di dubbio tra i massimi esperti del settore, una penna formidabile che ha attraversato vent’anni di storia musicale concentrandosi tantissimo sui fenomeni più importanti della cosiddetta dj culture; uno scrittore attento e minuzioso, un analista scrupoloso e carico di passione. Inoltre, parallelamente all’attività di divulgatore, recensore e intervistatore per riviste cartacee specializzate e svariate webzine, Impellizzeri si è dedicato anche alla composizione, incidendo diversi dischi su etichette italiane e straniere e realizzando una serie di set mixati per vari network radiofonici; è stato per giunta il primo a intercettare la neonata Gigolò nei lontani Novanta, fiutandone lo spessore, il futuro peso per la musica da club.

“Gigolography. The International DeeJay Gigolo Records History Book”, edito per l’attentissima Crac Edizioni di Marco Refe, si presenta quindi come il testo definitivo teso a far luce sulle produzioni e le tante vicende legate all’etichetta di Hell. Impellizzeri divide l’opera in tre parti. La prima descrive la nascita della label, con dettagli relativi a svariate vicissitudini tra cui troviamo anche le beghe legali legate all’utilizzo dell’immagine di Schwarzenegger come logo "sbarazzino", le dritte fondamentali di Jeff Mills, l’analisi di fenomeni ibridi e mai analizzati fino in fondo come l’electroclash.
La seconda lunghissima parte è invece il cuore del libro, e affronta le singole produzioni, le rarità, il tutto senza mai rinunciare ai particolari più stuzzicanti. La scrittura di Impellizzeri è perlopiù fluida, concisa, elegante. Un lavoro, tra l'altro, decisamente non semplice, la cui trattazione dispone il più delle volte di un’incredibile energia recensoria, dato il vasto campionario. A tal riguardo, Impellizzeri mastica la faccenda con estro e un eccellente dinamismo, incuriosendo il lettore ad ogni passaggio.

La terza e ultima parte del libro è in definitiva un focus sentito sulle figura di Hell nella sua interezza. Un artista noto non solo per gli acclamati virtuosismi in console, dunque ben più di un semplice dj producer; Hell ha curato la musica per sfilate di Donatella Versace, Yves Saint Laurent, Hugo Boss, e collaborato con Chanel e Levi's; è stato incoronato uomo dell'anno da GQ, sbarcando su Vogue, Vanity Fair, Rolling Stone, Flair e Der Spiegel; inoltre, è stato finanche fotografato dall'osannato Karl Lagerfeld.
Recentemente, Hell è diventato anche sponsor di una piccola squadra di calcio bavarese e figura tra i futuri curatori del MOMEM (Museum Of Modern Electronic Music) di Francoforte. Insomma, un talento a tutto spiano dell'universo dance magistralmente narrato in queste pagine. 

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.