Rock in Onda

Cantautrici vintage

L'irresistibile fascino retrò al femminile

di Claudio Fabretti
Le cantautrici vintage protagoniste della nuova puntata di Rock in Onda, il programma condotto da Claudio Fabretti tutti i mercoledì dalle 12 alle 14 sulle web-frequenze di Radio Città Aperta (www.radiocittaperta.it).
Dall'Hollywood sadcore anni 50-60 di Lana Del Rey al pop retrò di Weyes Blood, dalle ballate sospese nel tempo di Angel Olsen, Laura Marling, Joanna Newsom e Marissa Nadler al retrofuturismo francese di Charlotte Gainsbourg e Laetitia Sadier, dalle odi all'Inghilterra perduta di PJ Harvey al dark-cabaret di Amanda Palmer e Andrea Schroeder: 22 istantanee color seppia di artiste sedotte dai suoni del passato. Ascolta online.

Ascolta o scarica gratuitamente il podcast:


Cantautrici vintage

Quella delle fascinazioni vintage, del recupero di suoni e atmosfere retrò, è una costante del cantautorato al femminile degli ultimi anni. Non c'è solo la generazione della New Weird America (Josephine Foster, Joanna Newsom e Marissa Nadler & C.) o il nuovo filone folk-country delle varie Laura Marling, Laura Gibson e Courtney Marie Andrews, con il suo bagaglio di suggestioni ancestrali e sfumature mitchelliane. Anche il versante più pop tende da anni al ripescaggio di sonorità ed estetiche dal sapore antico: dalle torch-song in stile Hollywood sadcore anni 50-60 di Lana Del Rey alle pellicole sonore retrò di Natalie Mering alias Weyes Blood, dalle ballate pianistiche di Agnes Obel e quelle orchestrali dell'ultima Angel Olsen al retroturismo electro-lounge in salsa francese di Charlotte Gainsbourg e Laetitia Sadier.
Anche rocker di razza come PJ Harvey si sono fatte sedurre dal passato, come nel caso delle istantanee ingiallite di un'Inghilterra perduta di "Let England Shake", mentre una delle sua presunte allieve, Anna Calvi, attinge palesemente a un immaginario da crooner rock anni 50-60, qui testimoniato dalla cover della presleyana "Surrender", così come sulle suggestioni del (dark) cabaret anni Trenta hanno costruito le loro fortune artiste di diversa estrazione come la newyorkese Amanda Palmer e la berlinese Andrea Schroeder.
Non manca anche una rappresentante italiana: Chiara Civello, orgoglio tricolore con il suo corredo di struggimenti bossa nova e soul-pop immersi in un immaginario cinematico anni Sessanta.

Ne abbiamo approfittato per compiere un piccolo/grande tuffo nel passato - da quello di qualche decennio fa fino a quello ancestrale delle folksinger - per 22 istantanee color seppia di artiste rigorosamente sedotte dai suoni vintage.


Vi ricordiamo di iscrivervi alla pagina Facebook di Rock in Onda, presso la quale potrete sempre trovare i podcast da scaricare, più le scalette integrali e tutte le news relative alla trasmissione.
Inviateci pure commenti, suggerimenti e proposte per le prossime puntate, su Facebook e all'indirizzo mail: rockinonda@ondarock.it Sarà un piacere costruire le scalette anche grazie al vostro contributo.

rockinonda_home2_01

Playlist
Scaletta del programma
 
  1. Lana Del Rey – Video Games
  2. Susanne Sundfor (with Mercury Rev) – Tobacco Road
  3. Angel Olsen – Chance
  4. Anna Calvi – Surrender
  5. PJ Harvey - The Glorious Land
  6. Andrea Schroeder – Ghosts Of Berlin
  7. Amanda Palmer – The Ride
  8. Agnes Obel - Riverside
  9. Charlotte Gainsbourg - Ring-A-Ring O' Roses
  10. Brisa Roché – Whistle
  11. Laetitia Sadier - Find Me The Pulse Of The Universe
  12. Chiara Civello – Cuore in tasca
  13. Weyes Blood – Mirror Forever
  14. Joanna Newsom – '81
  15. Josephine Foster – I’m A Dreamer
  16. Marissa Nadler – Under An Old Umbrella
  17. Laura Marling – Soothing
  18. Laura Gibson – Damn Sure
  19. Tara Jane O’Neil – Howl
  20. Larkin Grimm – Be A Great Burglar
  21. Alela Diane - White As Diamonds
  22. Courtney Marie Andrews - How Quickly Your Heart Mends


Base strumentale: Agnes Obel – Red Virgin Soil

 

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.