Rock in Onda

David Sylvian

I segreti dei sogni

di Claudio Fabretti
David Sylvian è il protagonista della nuova puntata di Rock in Onda, il programma condotto da Claudio Fabretti tutti i martedì dalle 23 alle 01 su Radio Città Aperta (Fm 88.9 a Roma o in streaming qui).
Abbandonate le fascinazioni glam e sintetiche dei Japan, David Sylvian ha intrapreso un'ambiziosa carriera solista, che lo ha visto al fianco di alcuni guru del rock e dell'avanguardia - da Sakamoto a Fripp, da Czukay a Fennesz. Con la sua voce d'angelo a illuminare atmosfere jazz, ambient e minimali. Paesaggi sonori onirici che distillano emozioni in fulgide e lontane nebulose.

Ascolta o scarica gratuitamente i podcast:

 
David Sylvian - parte 1


David Sylvian - parte 2

Personalità introversa ed enigmatica, assai poco incline allo show-business, David Sylvian vanta un singolare percorso artistico in continua evoluzione, caratterizzato da una variegata e pregevole successione di stili e progetti musicali, nonché da una ricca e blasonata schiera di collaboratori (Mick Karn, Ryuichi Sakamoto, Holger Czukay, Jon Hassell, Mark Isham, Kenny Wheeler, Robert Fripp, David Torn, Phil Palmer, Danny Thompson, Wayne Braithwaite, Ronny Drayton, Bill Nelson, Mel Collins e molti altri).
Nel 1983, abbandonate all'apice del successo le fascinazioni glam-pop dei Japan, fra i compromessi che lo avrebbero reso una megastar commerciale e il corteggiamento di allettanti proposte, fra le quali quelle di Andy Warhol (che avrebbe dovuto scrivere dei testi per un eventuale altro album dei Japan) e Ivo Watts-Russell della 4AD (che lo avrebbe voluto perlomeno inserire nel progetto "This Mortal Coil"), Sylvian scelse la difficile via solista, quella dell'arte legata alla ricerca interiore.
Sebbene il suo look camaleontico non abbia mai trovato un punto fermo, le sue composizioni sono via via affiorate nel corso degli anni, materializzandosi in una forma sonora sempre più essenziale e ricercata, che sembra distare anni luce dalle sue prime apparizioni con i Japan.


Vi ricordiamo di iscrivervi alla pagina Facebook di Rock in Onda, presso la quale potrete sempre trovare i podcast da scaricare, più le scalette integrali e tutte le news relative alla trasmissione.
Inviateci pure commenti, suggerimenti e proposte per le prossime puntate, su Facebook e all'indirizzo mail: rockinonda@ondarock.it Sarà un piacere costruire le scalette anche grazie al vostro contributo.

Rock in Onda












Playlist
Scaletta del programma
 

1. Forbidden Colours (con Ryuichi Sakamoto)
2. The Ink In The Well
3. Weathered Wall
4. Taking The Veil
5. Before The Bullfight
6. Silver Moon
7. Orpheus
8. The Boy With The Gun

9. When Poets Dreamed Of Angels
10. Waterfront
11. Jean The Birdman (con Robert Fripp)
12. I Surrender
13. The Only Daughter
14. A Fire In The Forest
15. Wonderful World (Nine Horses)
16. Small Metal Gods
17. World Citizen - I Won't Be Disappointed (con Ryuichi Sakamoto)
18. I Should Not Dare

Base strumentale: Dark Pastoral

David Sylvian su OndaRock
Recensioni

DAVID SYLVIAN

Died In The Wool

(2011 - Samadhisound)
Trame orchestrali per una rilettura romantica di "Manafon" e altre delizie

DAVID SYLVIAN

Sleepwalkers

(2010 - Samadhisound)
Un album retrospettivo raccoglie le tante collaborazioni di David Sylvian negli anni 2000

DAVID SYLVIAN

Manafon

(2009 - SamadhiSound)
Un altro passo verso l'essenzialità della composizione per David Sylvian

DAVID SYLVIAN

Blemish

(2003 - Samadhisound)
L'ex-leader dei Japan scopre la nuova frontiera glitch

DAVID SYLVIAN

Secrets Of The Beehive

(1987 - Virgin)
I segreti dell'alveare dell'ex-leader dei Japan, al culmine della sua esperienza solista

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.