Rock in Onda

Ivano Fossati

Il grande mare che avrebbe attraversato

di Claudio Fabretti
Tutta dedicata a Ivano Fossati, la nuova puntata di Rock in Onda, il programma condotto da Claudio Fabretti tutti i mercoledì, dalle 12 alle 14, sulle web-frequenze di Radio Città Aperta (www.radiocittaperta.it).
Autore e interprete di canzoni memorabili, Fossati è uno dei più lucidi musicisti-intellettuali del panorama italiano. Dagli esordi "prog" con i Delirium alla fase rock fino alle introspezioni colte della maturità, il suo canzoniere ha rappresentato una sorta di coscienza critica non solo della scena musicale, ma della stessa società italiana.
Ascolta o scarica gratuitamente il podcast:


Ivano Fossati

Ivano Fossati è uno dei più lucidi e forbiti musicisti-intellettuali del panorama italiano. La sua cupezza livida, le sue introspezioni malinconiche, le sue riflessioni d'alta integrità morale e civile ne fanno una sorta di coscienza critica non solo della scena musicale, ma della stessa società italiana. Merito anche di un linguaggio che - come scrive Paolo Jachia, nel libro "Una vita controvento" - non può non essere figlio della sua terra, la Liguria scabra ed essenziale: "Da una parte l'indole di terra, che si coglie in un senso del limite, della finitezza delle cose umane proprio di chi - avendo poca terra, da camminare e coltivare - vi sta più saldo, come ancorato alla sua poca certezza. Dall'altra, il mare. L'avventura infinita dei navigatori, dei naufraghi, delle vele. La sfida, l'Infinito leopardiano, le terre d'Oriente, dalle quali si torna però sempre alle origini, alla consapevolezza iniziale: a una riflessione esistenziale tanto profonda da aver permesso a qualche generazione di italiani di ritrovarsi nei suoi sentimenti e nelle sue immagini come in quelle di pochi altri artisti della canzone italiana. La sua coscienza detta alle sue parole quel che la nostra, talvolta, non sa dire. E' proprio il linguaggio scabro e essenziale quello che fa di Ivano Fossati un autentico artigiano della canzone: lavora per sottrazione, come i poeti della sua Liguria, come gli intagliatori d'olivo".

Vi ricordiamo di iscrivervi alla pagina Facebook di Rock in Onda, presso la quale potrete sempre trovare i podcast da scaricare, più le scalette integrali e tutte le news relative alla trasmissione.
Inviateci pure commenti, suggerimenti e proposte per le prossime puntate, su Facebook e all'indirizzo mail: rockinonda@ondarock.it Sarà un piacere costruire le scalette anche grazie al vostro contributo.

rockinonda_puntate_01

Playlist
Scaletta del programma
 
  1. Jesahel (Delirium)
  2. Favola o storia del lago di Kriss (Libertà) (Delirium)
  3. Canto nuovo
  4. Non può morire un’idea
  5. Dedicato
  6. La mia banda suona il rock
  7. Limonata e zanzare
  8. …E di nuovo cambio casa
  9. Panama
  10. La costruzione di un amore
  11. La musica che gira intorno
  12. Ventilazione
  13. Una notte in Italia
  14. La pianta del tè
  15. Terra dove andare
  16. Questi posti davanti al mare (con De André e De Gregori)
  17. Oh che sarà (con Fiorella Mannoia)
  18. Passalento
  19. Italiani d’Argentina
  20. La canzone popolare
  21. La barca di legno rosa (Un gran mare di gente)
  22. Mio fratello che guardi il mondo
  23. Il disertore
  24. L’angelo e la pazienza
  25. Anime salve (con Fabrizio De André)
  26. La disciplina della terra
  27. C’è tempo
  28. Denny
  29. Last minute
  30. Settembre


Base strumentale: Not One Word

Ivano Fossati su OndaRock
Recensioni

IVANO FOSSATI

Decadancing

(2011 - Emi)
Il disco con cui Ivano Fossati si congeda dal pubblico: un viaggio amaro tra le incertezze attuali

IVANO FOSSATI

L'Arcangelo

(2006 - Sony)

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.