Moby

Moby

Richard Melville Hall alias Moby è un compositore e cantante statunitense di musica elettronica. Nasce l'11 settembre 1965 a Harlem, New York. Suo padre James Hall, è un professore di chimica, sua madre Elizabeth McBride Warner è una segretaria. È lei che conia lo pseudonimo Moby, in onore del prozio Herman Melville, autore del celebre romanzo "Moby Dick".
Da adolescente, suona nella band hardcore punk The Vatican Commandos e canta con il gruppo Flipper. Incide il suo primo disco "Time's Up" nel 1990. Le sue performance sceniche contribuiscono positivamente alla sua reputazione. Nel 1991 esce il suo quarto singolo, "Go", un inno tecno la cui linea di basso è ispirata alla serie tv "Twin Peaks" di David Lynch.
Moby ricade quindi in un relativo anonimato e pubblica numerosi singoli di musica elettronica, a suo nome o con degli pseudonimi vari quali Voodoo Child, Barracuda, UHF, DJ Cake, Lopez e Brainstorm/Mindstorm. Nonostante le sue qualità, il suo album "Ambient" (1993) passa inosservato. L'album successivo, il primo per la Elektra Records, si intitola "Everything Is Wrong". Segue "Animal Rights" nel 1996, preceduto dal singolo controverso "That's When I Reach For My Revolver". Il ritorno al punk rock disorienta i fan che si aspettavano un disco di musica ambient.
Moby torna quindi all'elettronica con "I Like To Score", una raccolta di composizioni, alcune delle quali vengono poi riprese in alcuni film, come il pezzo "God Moving Over The Face Of The Water" che accompagna la scena finale di "Heat" di Michael Mann.

Nel 1999 Moby lascia Elektra Records e firma con la V2 Records. Nel mese di giugno esce "Play", fusione di hip-hop, elettronica e musica folk pre-1945, che diventa un successo planetario nel 2000 con più di 9 milioni di copie vendute.
Nel 2002 esce "18" che delude però le aspettative e non riesce a bissare il successo ottenuto da “Play”. Dopo tre anni passati nella sua stanza a comporre musica, Moby pubblica "HOTEL", un disco nel quale l’elettronica lascia maggiore spazio a sonorità pop e new wave. Nel 2006 esce il greatest hits "Go: The Very Best Of Moby", mentre nel 2008 è la volta di "Last Night", uscito a fine marzo in Inghilterra e il 1 aprile negli Stati Uniti
Nel 2009 è la volta di "Wait For Me", seguito due anni dopo da "Destroyed", scritto durante le notti nelle camere d’albergo in tour. Nel 2013 il nuovo album "Innocents" viene realizzato in collaborazione con un supercast: Wayne Coyne dei Flaming Lips, Mark Lanegan, Damien Jurado, Cold Specks, Inyang Bassey e Skylar Grey. Nel 2016, con la denominazione Moby & the Void Pacific Choir, esce l'album "These Systems Are Failing".

Nel 2024 Moby annuncia un nuovo album, "always centered at night". Al disco, che arriva a 4 anni di distanza dalla precedente raccolta di inediti "All Visible Objects", hanno collaborato 13 artisti diversi su 13 tracce, selezionati tra i suoi cantanti preferiti, incluso il defunto Benjamin Zefaniah, Serpentwithfeet, Lady Blackbird e la cantautrice sudanese Gaidaa.
Ad anticipare il disco, il singolo "dark days", con la partecipazione della cantautrice soul-jazz Lady Blackbird.
Insieme all'album, Moby  ha annunciato le prime date dal vivo in oltre dieci anni di un tour che celebrerà il 25° anniversario del suo capolavoro "Play": il 100% dei profitti del tour andrà a beneficio delle organizzazioni europee per i diritti degli animali. Moby è vegano da quando aveva 22 anni e definisce l'attivismo per i diritti degli animali il senso della sua vita.

Moby