Pan Daijing

Pan Daijing

Pan Daijing è un’artista e musicista nata e cresciuta a Guiyang  nel sud-ovest della Cina, attualmente di base a Berlino. La sua pratica artistica si distingue per un approccio multidisciplinare incentrato sull’ideazione di tracciati narrativi in cui confluiscono suono, danza, teatro e performance art. Con i suoi lavori ha esposto e si è esibita al Palais de Tokyo a Parigi, alla Volksbühne a Berlino, al Haus Kulturen der Welt a Berlino, alla Filarmonica di Amburgo, al Planetario di Montreal, e in molte altre location in giro per il mondo.

La linea di ricerca sonora perseguita fin dagli esordi verte sulla costruzione di flussi sensoriali immersivi nutriti da tessiture elettroniche che privilegiano tattilità e consistenza. Noise, techno, industrial, avant-garde e una passione per l’opera sono le costanti di una sperimentazione guidata da una visione nitida. Dopo la pubblicazione di due ep  - "Sex & Disease" (cassetta su Noisekölln Tapes) e "A Satin Sight" (12" su Bedouin Records) – approda alla corte di Bill Kouligas esordendo nel 2017 sulla lunga distanza con “Lack”. Sempre per la prestigiosa Pan sono usciti i successivi “Jade 玉观音” (2021) e l’ottimo “Tissues” (2022), riduzione discografica dell’omonima opera presentata alla Tate Modern di Londra nel 2019.

Recensioni di Pan Daijing su Ondarock

Tissues

Tissues

(2022 - Pan)

Uno straripante ambiente d'ascolto immersivo segna la terza prova della talentuosa artista cinese di ..

Lack

Lack

(2017 - Pan)

L'esordio dell'artista cinese, ora di stanza a Berlino, raffinato e carnale quanto perturbante

Ultime recensioni su Ondarock

NU GENEA

Bar Mediterraneo

(2022 - NG / Carosello)
Rinato nella denominazione, il duo esplora il “mare chiuso” all’ossessiva ricerca di ..

DJ LAG

Meeting With The King

(2022 - Ice Drop)
Lungamente atteso, il primo album del pioniere gqom

DANA GAVANSKI

When It Comes

(2022 - Full Time Hobby)
Il ritorno in scena dell'artista serbo-canadese, dopo il grave problema alle corde vocali