29/03/2023

Bruno Bavota & Chantal Acda

Zō Centro Culture Contemporanee, Catania


Un’amicizia nata sui social e alimentata da una reciproca stima artistica ha portato Bruno Bavota e Chantal Acda lo scorso ottobre alla pubblicazione di un primo lavoro condiviso. Costruito a distanza durante il periodo pandemico, “A Closer Distance” testimonia la perfetta connessione tra pianismo elegiaco e songwriting emozionale su cui si fonda la sinergia tra i due autori. Tale alchimia viene adesso trasposta nella dimensione live facendo tappa in quel di Catania in occasione della serata che la rassegna Partiture dedica al Piano Day 2023.

 

Tocca ad Alberto Vescovi aprire la serata proponendo estratti dal suo “Attimi di tranquillità in una linea di fine corsa”, album incentrato su un’efficace ibridazione di pianoforte ed elettronica. Melodie a presa rapida e contenuta sperimentazione danno vita – al netto di qualche impercettibile incertezza esecutiva - a un set piacevole che incontra il favore del pubblico.

 

Archiviato l’opening, la scena rimane in attesa del duo Bavota-Acda, che delicatamente infrange il silenzio profondo della sala sulle note di “Connecting Dots”, mettendo subito in chiaro quanto l’incanto cristallizzato sui solchi risuoni dal vivo con intatta ed essenziale grazia. Le trame tessute sui tasti - a cui a volte si sommano misurati innesti sintetici o partiture chitarristiche esili – e completate dal canto stratificato quanto etereo della cantautrice olandese scorrono via con leggerezza toccante, riproponendo in scaletta la successione della tracklist del lavoro ad esclusione di “Her Eyes”.

Alla sequenza rigorosa, che trova in “Slowmotion” il suo apice emotivo, si inframmezzano una bella cover di “Light Years” dei National e una serie di inediti destinati a essere registrati il prossimo autunno per dare forma a un secondo capitolo condiviso. Un uso più spregiudicato dell’elettronica e passaggi spoken-word di queste tracce ancora senza titolo preannunciano un seguito che senza stravolgere le coordinate del progetto prova ad ampliarne gli orizzonti.

 

È la musica la protagonista della serata e i suoi autori rimangono presenze discrete che diventano preminenti solo nei frangenti dedicati alla comunicazione con un pubblico in evidente adorazione, rapito dalla forza di suoni e parole dedicate all’importanza e alle difficoltà dei rapporti interpersonali, fuse in un fragile insieme intimista.

Setlist

Connecting Dots
Sirens
Still I
Part 13
Closeness
Slowmotion
Part 16
Light Years
Days Like These
Lullaby for Loved Ones
Part 19
Part 17
Everything Collides
Part 11
Part 20

Bruno Bavota & Chantal Acda su Ondarock